Microsoft Project Rome_2

La sincronizzazione di app in tempo reale tra Windows 10 e smartphone sempre più vicina

Cosimo Alfredo Pina

Se avete seguito il Build 2016 con attenzione, magari sulle nostre pagine, non vi sarà sfuggito l’interessante funzione di Project Rome, che permette agli sviluppatori di sincronizzare lo stato delle app su più dispositivi. Forse Microsoft potrebbe aver già implementato qualcosa del genere su Windows 10, in vista della prossima Redstone.

Le ultime Insider Preview di Windows 10 presentano infatti un interruttore che permette “alle app su altri dispositivi di lanciare app e continuare l’esperienza su questo dispositivo [PC Windows 10] via Bluetooth”. Immaginate di iniziare a scrivere una mail dal vostro smartphone per poi rifinirla ed inviarla dal PC. A ricordarvi dei lavori in sospeso quando tornerete al computer ci sarà Cortana.

LEGGI ANCHE: Microsoft vuole sincronizzare in tempo reale le app su tutti i dispositivi

Una funzione già vista su OS X e che presto, molto probabilmente con l’Anniversary Update in arrivo entro fine estate, arriverà su tutti i PC Windows 10, anche se non è chiaro se potrà essere usata solo con altri dispositivi Windows 10/Windows 10 Mobile.

Via: PhoneArenaFonte: MSPoweruser