windows 10 virtualizzazione nidificata

Windows 10 può adesso virtualizzare Windows… dentro ad un altro Windows!

Leonardo Banchi

“Yo dawg. I heard you like Windows…”, direbbe Xzibit in un famoso meme guardando l’ultima feature introdotta nel programma Insider Preview di Windows 10: grazie ad un nativo supporto alla virtualizzazione nidificata, infatti, il nuovo sistema operativo di casa Microsoft è in grado di eseguire una macchina virtuale all’interno di un’altra macchina virtuale, realizzando così tre esecuzioni di Windows una dentro l’altra.

Il trucco è reso possibile da una virtualizzazione basata sull’hardware per un primo livello, che consente così di guadagnare un livello addizionale per una seconda virtualizzazione, realizzata invece tramite i metodi tradizionali.

LEGGI ANCHE: Windows 10 ha già invaso il 50% del Windows Store

Ovviamente, per portare a termine la procedura è necessario attenersi ad alcune limitazioni: sarà infatti necessario utilizzare un processore Intel dotato di supporto alla VT-x, e caratteristiche come la memoria dinamica, ad esempio, non funzioneranno. Tuttavia, nonostante la cosa possa essere ben poco utile alla maggior parte degli utenti, questo “Inception” informatico non può fare a meno di risultare affascinante per tutti gli appassionati del settore.

Via: Engadget