hugo simpson windows hello

Windows Hello non si fa ingannare neanche dal vostro gemello malvagio

Cosimo Alfredo Pina -

Tra le novità di Windows 10 incentrate alla sicurezza Windows Hello è senz’altro tra le più interessanti. Il sistema di sblocco del PC (e non solo) tramite parametri biometrici promette un accesso sicuro sfruttando riconoscimento facciale, impronte digitali od entrambe.

Proprio questo sistema sarebbe stato messo alla prova da The Australian con un particolare test. Infatti a cercare di trarre in inganno il riconoscimento facciale di Windows sarebbero state diverse coppie di gemelli.

Windows Hello è però riuscito a riconoscere correttamente le persone, bloccando l’accesso al “gemello malvagio” anche qualora avesse provato ad emularne fortemente l’aspetto, ad esempio cambiando acconciatura.

Ovviamente il tutto è un test informale e assolutamente non scientifico ma che dimostra come Windows Hello sia una buona se non ottima alternativa alle classiche password per mettere in sicurezza il proprio PC.

Se quindi avete un computer Windows 10 compatibile con Windows Hello, non vi resta che seguire i pochi e semplici passaggi per attivarlo.

Via: EngadgetFonte: The Australian