java final

Oracle chiude con il passato: addio plugin Java per il web

Cosimo Alfredo Pina

Dopo l’abbandono di Sirvelight da parte di Microsoft e l’imminente fine di Adobe Flash, anche il plugin web di Java si unisce alla schiera delle “vittime” di HTML5 e browser moderni.

A darne l’annuncio è Oracle stessa che spiega come dalla prossima versione del Java Development Kit (JDK 9), in arrivo nel 2017, rimuoverà il famigerato componente web. Il plugin è da anni al centro dell’accusa degli esperti di sicurezza.

LEGGI ANCHE: Firefox smetterà di supportare tutti i plugin entro la fine del 2016, tranne Flash

Secondo Kaspersky metà degli attacchi hacker effettuati nel 2012 sono stati dovuti proprio a falle di sicurezza in applet Java, come anche il tentativo di infettare computer NATO dello scorso luglio.

Chrome e Firefox hanno già mosso i primi passi per eliminare (quasi) tutti i plugin dal web. Oracle si prepara a quindi a questo cambiamento, senza comunque voler far sparire del tutto Java dal web.

Infatti già dalla versione 7 di JDK, Oracle offre Java Web Start, un sistema che permette di realizzare applet per il web, senza ricorrere all’uso di plugin. Fortunatamente è sempre più raro incappare in siti dove l’utilizzo di Java è fondamentale e con questo ammodernamento potremo, relativamente presto, dire addio a tutti i pesanti componenti aggiuntivi, ormai retaggio del passato.

Via: The Next WebFonte: Oracle