L’e-commerce italiano in netta crescita nell’ultimo anno: +16%

Edoardo Carlo Ceretti

L’e-commerce, il settore che riguarda gli acquisti online, è in espansione in tutto il mondo e l’Italia non fa eccezione. Nel corso del 2016 la crescita ha raggiunto la doppia cifra, attestandosi ad un +16%, e le previsioni per il 2017 sono altrettanto positive. Questo incremento degli acquisti online da parte degli italiani ha portato la spesa complessiva a 23,1 miliardi di euro in un solo anno.

I settori trainanti per l’e-commerce nel 2016 sono stati l’alimentare (+37%, 812 milioni di euro), l’arredamento e l’home living (+27%, 847 milioni), informatica ed elettronica (+26%, 3 miliardi e 695 milioni), abbigliamento (+25%, 2 miliardi e 384 milioni) e l’editoria (+18%, 800 milioni). In crescita anche altri settori, come turismo e assicurazioni, anche se in misura minore.

LEGGI ANCHE: Vendere sul social senza avere un sito? Da oggi si può con Bot Facebook

Un altro aspetto correlato e che ha indubbiamente trainato questa forte crescita è l’aumento degli acquisti effettuati direttamente da uno smartphone, in aumento del 52% e arrivando a rappresentare un terzo del totale degli acquisti online del 2016. Secondo i dati del Net Retail, le persone che utilizzano almeno tre dispositivi quotidianamente tendono a spendere due volte di più rispetto a chi utilizza soltanto un PC. Agli acquisti online è legato anche il metodo di pagamento: soltanto l’8,8% di chi acquista online sceglie di pagare alla consegna, tutti gli altri pagano abitualmente tramite carte di credito o di debito. Il pagamento al momento dell’acquisto è in costante crescita dal 2014, nel marzo del 2017 è attestato al 91,2%.

Via: Corriere Comunicazioni