adblock plus final

Adblock Plus non riesce a tenere testa alla pubblicità di Facebook

Cosimo Alfredo Pina

Il mese scorso è partita una nuova battaglia sul fronte pubblicità online. Facebook si era infatti chiaramente schierata contro AdBlock e soluzioni simili per il blocco della pubblicità annunciando tra l’altro che avrebbe fatto tutto il possibile per evitare che banner ed annunci sulle pagine del social blu vengano bloccati.

Il team di Adblock non ha quindi perso tempo, mobilitando anche la community per scovare ogni tipo di escamotage per aggirare i nuovi meccanismi. Quello che però si prospettava un tira e molla senza fine si è fermato da qualche settimana, con la vittoria di Facebook che è riuscita, grazie al lavoro di un team dedicato, a creare delle pubblicità invisibili ad Adblock.

LEGGI ANCHE: Adblock Plus ha iniziato a vendere pubblicità

“Praticamente hanno tolto qualsiasi identificativo dal primo livello delle pubblicità” ha detto Ben Williams, responsabile delle comunicazioni di Adblock, che poi ha voluto specificare che la guerra è tutt’altro che finita spiegando che il punto di forza del blocco della pubblicità è la comunità open source e che ci “vorranno poche settimane”, prima che l’estensione torni a bloccare annunci e post sponsorizzati su Facebook.

Ovviamente le risorse di Adblock Plus sono molto limitate rispetto a quelle di un colosso come Facebook. Tuttavia abbiamo visto negli ultimi mesi come il team dell’estensione sia deciso a trasformare il tutto in un vero e proprio business, ironicamente anche vendendo pubblicità. Insomma la questione è tutto fuorché chiusa e probabilmente ne riparleremo tra, appunto, poche settimane.

Via: Tech CrunchFonte: AdBlock Plus