adblock youtube

Gli adblocker e le cifre coinvolte nel loro utilizzo

Massimo Maiorano -

La diatriba utenti/pubblicità online è da sempre infuocata, con proposte di soluzioni al problema non proprio entusiasmanti e con la reale necessità di cambiare quello che è lo scenario, favorendo entrambe le parti o comunque trovando un valido compromesso.

Ma quanto costano realmente alle aziende i cosiddetti adblocker? Le cifre in ballo sarebbero alte: si stima che nei prossimi tre anni circa 239 miliardi di dollari all’anno saranno guadagnati mediante pubblicità online, mentre ammonteranno a 27 miliardi di dollari quelli “persi” a causa degli adblocker, oltre 1/10 del totale. Il motivo? Citando alcune cifre, nel primo trimestre 2015 il 27% di chi ha accesso alla rete ha usato almeno una volta un software antipubblicità, cifra salita al 38% a fine 2015, il tutto causato spesso da pubblicità invadente e non pertinente.

LEGGI ANCHEAdBlock Plus sfiora il miliardo di download e vuole “resettare” la pubblicità sul web

Urge dunque una nuova soluzione, anche perchè “banali” tentativi passati di blocco accesso ad utenti dotati di tali software hanno dimostrato l’inutilità della mossa. Vedremo dove ci porterà (si porterà – NdR) la rete, sperando ovviamente che non siano piccoli/nuovi editori ed utenti a pagare le conseguenze di futuri e poco saggi tentativi in merito.

Via: WiredFonte: eMarketer
  • Claudio Antonetti

    Il discorso è sempre quello…. se fosse meno invasiva e ingannevole nemmeno sarebbe un problema. Invece purtroppo molti dei siti che visito di più sono sommersi ( purtroppo anichel il vostro) di banner che riempiono 2/3 della pagina, almeno su mobile.

    • Derek

      Solo aprendo questo articolo mi è andata in sovraimpressione una schermata pubblicitaria che una volta chiusa ha rivelato un’altra pubblicità a metà schermata che una volta chiusa ha mostrato l’articolo, con altra pubblicità annessa….

      • Lellep

        È sempre così. Dovrebbero mettere estensioni anche su chrome mobile.

        • Adblock browser mobile 🙂

      • Snake87r

        Navigare da mobile senza adblocker é semplicemente impossibile..
        Io consiglio adguard, che filtra una buona parte delle pubblicita comprese quelle “popup”

      • Derek

        Già, avevo deciso di rimanere col telefono stock e senza root a mo’ di test per vedere se realmente mi servisse. Navigare su androidworld ha contribuito con un buon 70% a farmi decidere di tornare ad usare un telefono rootato e con adblocker 🙁
        (Con adblock browser mi trovo scomodo)

  • Mattia Labate

    A me vanno benissimo le pubblicità, perché se si offre un servizio è giusto averne un riscontro economico.. Però non sopporto le pubblicità video sia per il consumo di 3g e sia per il volume che parte, vi ho cercato di contattare ma non ho ricevuto risposta infatti dopo aver tolto adblock per voi e altri pochi siti a breve lo rimetteró.. Chiedo a voi editori una soluzione al mio problema, vorrei non doverlo mettere ma perdere ogni volta metà connessione percge parte un video che neanche mi interessa non mi sembra giusto.

  • Psyco98

    Alla fine la soluzione sarebbe banalmente: niente popup (eccetto quelli nell’angolo, che quasi non si notano), niente video automatici (o se proprio, e solo da fisso, uno li vuole mettere che siano silenziosi e messi con la priorità di caricamento minore rispetto alla pagina e al resto delle pubblicità) e niente pubblicità di quelle che il primo click sulla pagina ti apre comunque una nuova finestra.
    Eliminate queste 3 pubblicità adblock diventerebbe praticamente inutile.