addio microsoft silverlight

Addio Silverlight, anche Microsoft abbraccia HTML5

Cosimo Alfredo Pina -

Con un web sempre più basato sul moderno e sicuro HTML5 i contenuti Adobe Flash stanno sempre più sparendo; non stupisce quindi che Microsoft abbia deciso di abbandonare la decisamente meno diffusa alternativa Silverlight.

Infatti Microsoft Edge, il nuovo browser che arriverà con Windows 10, non supporterà i contenuti ActiveX, Silverlight incluso. Nella dichiarazione ufficiale Microsoft ha precisato che lo sviluppo della piattaforma non sarà interrotto e che il supporto sarà garantito su Internet Explorer (che ricordiamo sarà comunque utilizzabile su Windows 10) e per le app fuori dal browser.

LEGGI ANCHE: In Microsoft Edge c’è davvero poco di Internet Explorer

Fin dalla sua introduzione nel 2007 Silverlight ha suscitato non poche perplessità, sopratutto vista l’ampia diffusione di Adobe Flash e la necessità dell’installazione di un ulteriore plug-in, e la cosa si è riflessa su una sua scarsa adozione. Adesso i siti basati su Silverlight che non vorranno rimanere relegati su Internet Explorer dovranno quindi adeguare i propri contenuti, passando ad HTML5.

Via: Windows Central