Amazon Final

Amazon dice addio ai rimborsi successivi a un calo di prezzo

Leonardo Banchi

Acquistare un oggetto, e vederne calare in modo piuttosto drastico il prezzo nei giorni successivi, in seguito a uno sconto o una promozione, è decisamente una prospettiva che può disturbare anche il più calmo degli acquirenti, e se fino ad adesso vi siete affidati ad Amazon proprio confidando nella sua politica di rimborsi, adesso anche questa opportunità pare essere svanita.

Fra i maggiori punti di forza in grado di tranquillizzare i clienti del colosso delle vendite online c’era infatti fino ad adesso l’abitudine di garantire il prezzo della promozione anche agli acquirenti che avessero acquistato un oggetto nei 7 giorni precedenti: tuttavia, secondo quanto riportato da molti utenti su Reddit, tale politica non pare essere più in atto.

LEGGI ANCHE: Amazon sta lavorando su un tablet da cucina con Alexa

A chiarire la situazione è stata la portavoce di Amazon Julie Law, che a Recode ha specificato come Amazon non abbia mai effettivamente avuto una garanzia di questo tipo, a parte per il mercato televisivo per il quale continuerà ad essere operata: tutti i casi in cui, in seguito alla segnalazione ad un operatore, è stato effettuato il rimborso fino ad adesso, sono da considerarsi “eccezioni”, e non una prassi dello shop.

Se sulla carta non cambia nulla, gli utenti vedono però svanire una garanzia di tranquillità che poteva aver spinto molti ad effettuare un acquisto. È così anche per voi? Avete mai approfittato, in precedenza, di questa possibilità? Fatecelo sapere nei commenti!

Via: Engadget