apple pay final

Apple Pay si affaccia sul web anche con Touch ID, ma solo da Safari

Cosimo Alfredo Pina

La notizia arriva che arriva da oltreoceano, dove ormai il pagamento nato in casa Apple realtà piuttosto diffusa, rende ufficiale lo sbarco di Apple Pay sul web. La piattaforma per i pagamenti dell’universo Apple, come anticipato nei mesi scorsi, si prepara infatti al debutto anche sui siti internet, sui quali sarà utilizzabile da mobile e desktop.

Nei siti che lo implementeranno – per ora si parla ufficialmente soltanto di Time Inc. e Wayfair – ci sarà, di fianco agli ormai classici metodi come PayPal e carta di credito, un’opzione per il pagamento con Apple Pay. Il tutto, come ovvio, sarà appannaggio dei prodotti Apple; servirà Safari e per completare la procedura con Touch ID da desktop servirà un dispositivo con questa funzione accoppiato al Mac tramite Continuity.

LEGGI ANCHE: OS X diventa macOS con Siri, Apple Pay sul web e tante altre novità

All’inizio la copertura sarà limitata ma alcune piattaforme di di pagamento come Shopify e Stripe permetteranno ai siti più piccoli di implementare Apple Pay in maniera semplice. Un’evoluzione annunciata e sicuramente apprezzabile dai clienti dei prodotti made in Cupertino. A questo punto a noi che ancora siamo tagliati fuori non resta che sperare che l’arrivo in Francia dello scorso luglio sia l’anticipazione di un’espansione europea che porti al più presto Apple Pay in Italia.

Via: The Verge