BitTorrent introduce la “modalità altruista”, perché dare è meglio che ricevere

Leonardo Banchi -

BitTorrent ha da poco annunciato una nuova caratteristica, inclusa nelle ultime versioni dei popolari client P2P BitTorrent ed uTorrent: la “modalità altruista”, che si assicura che il livello di upload sia sempre doppio rispetto a quello di download.

Questa modalità, pensata naturalmente per gli utenti che non hanno fretta che i loro download giungano al termine, si assicura che il rapporto fra i dati condivisi e quelli scaricati sia sempre di 2 a 1: in poche parole, essa scaricherà un pezzo del file soltanto se ci saranno altri due peer in attesa di poterlo ottenere. Qualora soltanto un altro peer sia interessato, essa non procederà al download, non potendo mantenere il rapporto al livello desiderato.

LEGGI ANCHE: App BitTorrent per lo streaming di musica e video

Le motivazioni di questa opportunità sono semplici da individuare: come suggerisce il nome, la modalità altruista favorisce cambio dei dati, dato che chi ha invece fretta di scaricare un file potrà sfruttare una disponibilità superiore a quella attuale, a patto ovviamente che gli utenti disposti ad attivare questa modalità siano in numero sufficiente.

Al momento, infatti, la modalità altruista deve prima essere abilitata manualmente dalle impostazioni, e poi scelta dalle proprietà di uno specifico torrent: BitTorrent ha però dichiarato di stare prendendo in considerazione la possibilità di attivare in automatico la modalità altruista, lasciando poi la possibilità all’utente di disabilitarla solo per i download necessari con urgenza. Funzionerà?

Via: Venturebeat