Facebook sta convertendo tutte le vostre foto in ASCII Art senza dirvelo (anche quelle di Instagram)

Leonardo Banchi -

All’interno di un sito web grande e complesso come Facebook ci sono sempre stranezze, scelte di implementazione o funzioni che non è facile spiegarsi con uno sguardo dall’esterno, ma quella che Mathias Bynens ha notato di recente rischia probabilmente di batterle tutte: Facebook ed Instagram stanno infatti convertendo tutte le foto caricate sui due social network in ASCII Art, senza fornire spiegazione plausibile.

Per chi non lo sapesse, l’ASCII Art è un tipo di tecnica che permette, utilizzando i normali caratteri ASCII (lettere, numeri e simboli che potete trovare sulla tastiera), di riprodurre una foto o un disegno. Naturalmente, più l’immagine è complessa, e più di questi caratteri sono necessari per riprodurla il più fedelmente possibile.

LEGGI ANCHE: Non sapete come raggiungere un evento? Facebook organizzerà le macchinate!

Verificare quanto fatto da Facebook è molto semplice: tutto ciò che dovete fare è infatti aprire una delle vostre immagini in una scheda del browser, ed aggiungere alla file del link il suffisso “.html”. In questo modo, verrete portati su una pagina nella quale la vostra fotografia è stata convertita nel suo equivalente in ASCII Art. Aggiungendo in fondo al link “.txt”, invece, ne otterrete una versione in bianco e nero.

La procedura non funziona in realtà proprio per tutte le fotografie: pare infatti che esse debbano essere pubbliche, e terminare con il suffisso “.jpg” (il sistema non funziona per tutte quelle foto che hanno dopo la normale estensione una serie di caratteri in aggiunta). Un altro piccolo mistero, sul quale la compagnia che controlla il social network in blu e il sistema di condivisione Instagram non si è ancora pronunciata.

Se non riuscite a verificare in una delle vostre foto, qui trovate l’immagine di profilo natalizia di AndroidWorld e il suo corrispondente in ASCII Art.

Via: TheVerge