facebook bambini

Facebook penserà ai bambini, avvertendo i genitori “distratti”

Cosimo Alfredo Pina -

La possibilità di poter scegliere con chi condividere i contenuti postati su Facebook è senz’altro uno dei modi più efficaci per tutelare la propria privacy e quella dei cari. Non è però sempre così automatico cambiare questa impostazione prima di premere “Pubblica”.

A migliorare questo aspetto potrebbe arrivare una nuova funzione che, grazie al riconoscimento facciale e i recenti sviluppi degli algoritmi per la “lettura” delle immagini, sarebbe in grado di avvertire nell’eventualità si stia per postare pubblicamente una foto potenzialmente privata, magari che ritragga bambini.

LEGGI ANCHE: Facebook mostra gli impressionanti progressi del suo team di intelligenza artificiale

A tal proposito si è espresso Jay Parikh, vicepresidente dell’Engineering Facebook, che durante un evento ha dichiarato:

“Se dovessi caricare una foto dei miei bambini mentre giocano al parco e la dovessi accidentalmente condividere pubblicamente, il sistema potrebbe dirmi: Hey aspetta un attimo, questa è una foto dei tuoi bambini, solitamente la condividi soltanto con i membri della tua famiglia, sei sicuro di volerla pubblicare?”

Difficile dire quando il tutto sarà implementato, si tratta comunque di tecnologie piuttosto acerbe, tuttavia con i social sempre più parte integrante delle nostre vite, fa sicuramente piacere sapere che ci sarà un’ulteriore strumento che aiuti a tutelare la privacy, anche dei più piccoli.

Via: The Next Web