fibra ottica internet final

Fibra Enel: 2,5 miliardi di euro per l’FTTH su rete elettrica in 224 città

Cosimo Alfredo Pina

Un investimento da 2,5 miliardi di euro per portare la fibra in 224 città, fino a 7,5 milioni di case italiane. Queste sono le cifre del progetto Enel OpEn Fiber dell’omonima S.p.A., di cui si è parlato la prima volta lo scorso anno.

Adesso le cose si fanno più concrete e si parla già di qualche dettaglio tecnico nel primo piano strategico. Stando a quanto dichiarato dall’AD Francesco Starace in Parlamento, il tutto si baserà sulle infrastrutture della rete elettrica Enel, per portare la fibra in 224 città nelle aree definite a “successo di mercato”, tramite protocollo FTTH, dove la fibra arriva effettivamente all’utenza.

LEGGI ANCHE: È di Vodafone il record italiano per la velocità di fibra e 4G

Il tutto sarà aperto alla partecipazione di altri investitori, visto che Enel OpEn Fiber agirà come gestore della rete e non tanto come operatore; Starace ha fatto riferimento a Vodafone, Wind, Telecom, Fastweb e Metroweb.


“Passare la fibra attraverso la nostra rete elettrica, che arriva nelle aziende e nelle case di 32 milioni di italiani, consente una copertura capillare del territorio nazionale a costi competitivi, creando valore per Enel e per tutti gli operatori che vorranno usufruire di questa nuova importante infrastruttura”

Francesco Starace, AD Enel

Ora che il piano strategico sembra definito non resta che attendere i primi sviluppi concreti di quello che sembra essere una delle migliori possibilità per la rapida diffusione della fibra FTTH.

Via: WiredFonte: Repubblica
  • Filippo Pellicciari

    Confermo quanto detto dall’articolo. Enel, a partire da Maggio 2016, inizierà il passaggio della fibra in alcune città test. Ciò servirà per mettere in atto un piano di lavoro da effettuare per il resto delle città italiane.

    • Aldo Tedone

      Ma si tratta dell’ultimo miglio giusto? O anche da centrale a cabina? In parecchi paesi tra cui il mio(50k abitanti) il collegamento fino a cabina c’è già

      • Psyco98

        Sì, si parla di fibra fino al consumatore

      • miconsenta

        Parlano di FTTH che sta per Fiber To The Home, quindi fino alla presa in casa. Attualmente molte connessioni in fibra sono invece FTTS, Fiber To The Street, e arrivano se non sbaglio fino a circa 200 metri mentre il tratto finale fino a casa resta con il doppino.

        • Filippo Pellicciari

          Infatti nella mia città hanno messo tantissime cabine con la fibra, prima nemmeno c’erano e ora nlce ne sono ogni 500mt o al max 1km. Questo vuol dire che probabilmente la tratta finale resta con il doppino, almeno per ora, fino ai lavori enel

  • Alberto

    Ma andate a cagare, portano la fibra nelle aree a successo di mercato, cioè dove la fibra in molti casi c’è già…

    • Enrico

      I fondi europei sono destinati solo alle zone bianche. Quindi non dovrebbe essere come dici tu. Bah, si leggono articoli veramente discordanti in rete… vedremo.

      • Alberto

        Scusami, perchè non ti rileggi l’articolo prima di rispondere?