Fibra Enel: 2,5 miliardi di euro per l’FTTH su rete elettrica in 224 città

Cosimo Alfredo Pina

Un investimento da 2,5 miliardi di euro per portare la fibra in 224 città, fino a 7,5 milioni di case italiane. Queste sono le cifre del progetto Enel OpEn Fiber dell’omonima S.p.A., di cui si è parlato la prima volta lo scorso anno.

Adesso le cose si fanno più concrete e si parla già di qualche dettaglio tecnico nel primo piano strategico. Stando a quanto dichiarato dall’AD Francesco Starace in Parlamento, il tutto si baserà sulle infrastrutture della rete elettrica Enel, per portare la fibra in 224 città nelle aree definite a “successo di mercato”, tramite protocollo FTTH, dove la fibra arriva effettivamente all’utenza.

LEGGI ANCHE: È di Vodafone il record italiano per la velocità di fibra e 4G

Il tutto sarà aperto alla partecipazione di altri investitori, visto che Enel OpEn Fiber agirà come gestore della rete e non tanto come operatore; Starace ha fatto riferimento a Vodafone, Wind, Telecom, Fastweb e Metroweb.


“Passare la fibra attraverso la nostra rete elettrica, che arriva nelle aziende e nelle case di 32 milioni di italiani, consente una copertura capillare del territorio nazionale a costi competitivi, creando valore per Enel e per tutti gli operatori che vorranno usufruire di questa nuova importante infrastruttura”

Francesco Starace, AD Enel

Ora che il piano strategico sembra definito non resta che attendere i primi sviluppi concreti di quello che sembra essere una delle migliori possibilità per la rapida diffusione della fibra FTTH.

Via: WiredFonte: Repubblica