gmail final

Gmail pensa alla sicurezza aziendale “blindando” gli allegati in uscita

Cosimo Alfredo Pina -

Il sistema per la prevenzione della perdita di dati (DLPdata loss prevention) permette agli amministratori di Google Apps for Work, la soluzione dedicata all’ambiente professionale, di evitare la fuga di informazioni confidenziali tramite email.

Il sistema DLP tiene sotto controllo le email in uscita in cerca di dati sensibili, appunto impostabili dall’amministratore (es. numeri di carta di credito), evitando che questi possano essere divulgati tramite gli account Google Apps for Work.

LEGGI ANCHE: Gmail diventa più sicuro, grazie ad un piccolo lucchetto e un punto interrogativo

In occasione della conferenza per la sicurezza RSA di San Francisco, Google ha annunciato il potenziamento del DLP che adesso è capace, appoggiandosi ad algoritmi OCR fatti girare sul cloud, di tenere sotto controllo anche gli allegati.

Un’accortezza davvero interessante che promette di rendere la fuga di dati sensibili, più o meno accidentale, ancora più difficile dentro le organizzazioni che si appoggiano a Google Apps for Work  e che dimostra ancora una volta come il futuro sia sempre più sulla nuvola.

Via: Venture BeatFonte: Google For Work