Apple-tribunale-causa

Google di nuovo nel mirino dell’antitrust europeo, questa volta per la pubblicità

Cosimo Alfredo Pina

Google ha ormai da diversi anni in ballo varie questioni aperte con l’antitrust dell’Unione Europea, sia per il suo motore di ricerca sia per Android, in entrambe i casi, come facile immaginare, per presunto abuso del suo pressoché monopolio di mercato.

Adesso arriva una terza indagine, questa volta focalizzata sul sistema di pubblicità AdWords, quella in cui siete sicuramente incappati nei risultati della ricerca Google (e non solo). Questo è il settore più redditizio di Google e solo nel 2015 ha generato entrate per ben 74,5 miliardi di dollari.

LEGGI ANCHE: UE contro motore ricerca Google | UE contro Android

I dettagli ancora scarseggiano e entrambe le parti per ora non hanno commentato. L’Unione Europea nelle precedenti battaglie non si è mai dimostrata troppo disposta a trattare e in passato si è parlato di multe nell’ordine dei 3,3 miliardi di euro. Non è quindi da escludere che questo nuovo risvolto contribuirà a gonfiare il debito di Google nei confronti dell’UE.

Via: CNETFonte: Bloomberg