Google App Maker: le aziende adesso possono farsi le proprie app per G Suite (video)

Cosimo Alfredo Pina

Continuano le migliorie la raccolta di soluzioni per le aziende di Google, la G Suite. L’ultima arrivata in questa categoria è App Maker, una piattaforma di sviluppo semplificata con cui le aziende possono arricchire la Suite in base alle proprie esigenze.

App Maker è infatti una piattaforma di sviluppo low-code, ovvero dove al posto delle righe di codice si creano software ed estensioni con un approccio molto più visivo: modelli preconfezionati, elementi dell’UI, gestione dei dati punta e clicca.

LEGGI ANCHE: Sulla Suite per l’ufficio Google arrivano i modelli personalizzati

Resta comunque possibile usare metodi più convenzionali, visto il supporto ad HTML, CSS, JavaScritp, il framework del Material Design ed API esterne. Il tutto ovviamente integrato con la Cloud Platform di Google.

Alcune aziende hanno già avuto modo di provare in anteprima App Maker, che resta ancora in fase Early Adopter, che però adesso apre a tutte le realtà. Una soluzione che darà certamente del filo da torcere alla concorrenza, primo fra tutti Microsoft.