Auro-Head-Graphic-2D

Omnitone, ovvero come Google vuole portare l’audio immersivo sul web

Cosimo Alfredo Pina

Sappiamo quanto Google ci tenga a realtà virtuale e video a 360° immersivi grazie anche ad attenzione al comparto audio; già nei primi mesi di questo anno ha infatti portato il cosiddetto audio spaziale su Cardboard e YouTube. Adesso Google dichiara che l’audio a 360 gradi vuole portarlo su tutto il web.

Con un post piuttosto dettagliato sul suo blog Open Source, Google spiega di essere al lavoro su Omnitone una piattaforma per il render di audio spaziale capace di funzionare su tutti i browser. Appoggiandosi allo standard Web Audio API Omnitone è in grado di creare flussi audio che grazie al concetto di registrazione binaurale è in grado di simulare con discreta precisione la sensazione di audio 3D anche attraverso normali cuffie stereo.

LEGGI ANCHE: Come attivare il supporto alla realtà virtuale da web su Samsung Gear VR

Con Omnitone gli sviluppatori web potranno così implementare esperienze audio con una forte componente di direzionalità, perfette anche per la realtà virtuale. Se volete approfondire, magari perché interessati ad implementare questa soluzione sulle vostre creazioni, vi rimandiamo alle pagine di Google.