Google Fogli: finalmente arriva la registrazione delle macro! (video)

Cosimo Alfredo Pina

La suite per l’ufficio cloud di Google diventa sempre più versatile e completa. L’ultima introduzione farà piacere a chi lavora spesso con Google Fogli, compiendo attività ripetitive. Stiamo parlando del supporto alla registrazione e l’esecuzione delle macro.

Similmente a quanto visto su Excel e simili, da oggi anche su Fogli di Google è possibile salvare alcune procedure (ordinamento dati, formattazione, creazione nuove celle, copia ed incolla…) per riprodurle in seguito, magari su un set di dati diversi ma con la stessa struttura.

LEGGI ANCHE: Spazio cloud gratuito, quanto offrono i vari servizi?

Una novità che permetterà di risparmiare un bel po’ di tempo. In verità era già possibile ottenere lo stesso risultato tramite l’editor di script, ma adesso si può fare tutto senza scrivere una riga di codice (le macro possono comunque essere modificate). Il tutto con i vantaggi del cloud.

La feature non sembra ancora disponibile in Italia, ma quando arriverà sarà affiancata anche da altre interessanti funzioni come interruzioni di pagina (per la stampa), dimensioni della pagina personalizzabili, raggruppamento di colonne e righe o le caselle di controllo.

Insomma Google Fogli, e più in generale la suite di BigG, continua a proporsi sempre più come un’alternativa più che valida ai software locali, anche per chi ha bisogno di compiere attività di un certo livello.

Fonte: Google