album smart

Le Storie di Google Foto diventano album, ma rimangono smart (video)

Cosimo Alfredo Pina

Google Foto, la galleria intelligente che si appoggia al cloud per gestire la vostra raccolta fotografica facendola catalogare da un’intelligenza artificiale, diventa ancora più pratico grazie all’aggiornamento che porta gli album smart.

Di fondo il tutto è molto simile a quanto visto con le Storie, le raccolte automatiche che Google Foto crea dopo un viaggio selezionando gli scatti migliori in base ai luoghi visitati. Nella nuova interfaccia le storie diventano più simili ai semplici album permettendo la più facile consultazione, sopratutto su smartphone, grazie allo scrolling virtuale.

LEGGI ANCHE: Google Foto 1.16 rivela tante possibili funzioni future per Android

Come fino ad oggi gli album smart vi saranno proposti dopo un viaggio dall’Assistente di Google Foto, ma potrete comunque crearli o modificarli manualmente, per poi magari condividerli con i vostri contatti. La nuova funzione, spiega Google nel comunicato ufficiale, dovrebbe arrivare nelle prossime ore su Android, iOS e su web; voi che l’avete già ricevuta, la preferite alle Storie?

Fonte: Google Blog
  • Marco

    finalmente. bene così.