Google Map Maker chiude ufficialmente i battenti

Cosimo Alfredo Pina

Google l’aveva annunciato lo scorso novembre e adesso la chiusura di Map Maker diventa ufficiale. Lanciato nel 2008 il servizio online forniva agli utenti più volenterosi una piattaforma per arricchire Google Maps, segnalando strade, punti di riferimento e dettagli sulle attività.

Adesso praticamente tutte le funzionalità di Map Maker sono integrate in Google Maps, da qui la razionalizzazione e conseguente chiusura, avvenuta il 31 marzo. In effetti Map Maker non era poi così sconosciuto, anzi dopo un paio di clamorosi incidenti dovuti ad utenti poco corretti e ad una moderazione non ottimale, che hanno portato anche alla sospensione temporanea del servizio, aveva riscosso una certa notorietà.

LEGGI ANCHE: Problemi per Map Maker e le scuse di Google

Adesso chi vorrà contribuire alle mappe di Google potrà farlo direttamente da Google Maps, con la promessa che le funzionalità sparite con la chiusura di Maker saranno re-introdotte con futuri aggiornamenti.

Via: Android PoliceFonte: Google
  • Marco Assini

    Io preferivo Map Maker, ma come spesso accade penso sia solo questione di abitudine.

  • Mauro Furfari

    Io ho aggiunto su map maker svariati mesi fa la mia strada di casa che non era ancora stata inserita in maps. Mai approvata. Come devo fare?? Quando arriverà l’aggiornamento potrò farlo da google maps?