Google Maps sempre più poliglotta: ora parla in 39 nuove lingue

Vezio Ceniccola

Google Maps si fa ancora più internazionale grazie al supporto di 39 nuove lingue, per la gioia dei miliardi di utenti sparsi per tutto il globo terrestre. Ciò significa che, a partire da oggi, altri utenti del popolarissimo servizio di mappe potranno interagire con l’interfaccia nella loro lingua madre, migliorando l’esperienza d’uso generale.

La lista delle nuove lingue ora compatibili con Maps è bella lunga, ma se volete leggerla tutta eccola proposta qui di seguito: Afrikaans, Albanese, Amarico, Armeno, Azero, Bosniaco, Birmano, Croato, Ceco, Danese, Estone, Filippino, Finlandese, Georgiano, Ebreo, Islandese, Indonesiano, Kazako, Khmer, Kirghizo, Laotiano, Lettone, Lituano, Macedone, Malese, Mongolo, Norvegese, Persiano, Romeno, Serbo, Slovacco, Sloveno, Swahili, Svedese, Turco, Ucraino, Uzbeko, Vietnamita e Zulu.

LEGGI ANCHE: Google Maps aiuta gli utenti in sedia a rotelle

Se parlate una o più di queste lingue e non avete ancora l’app sul vostro dispositivo, potete scaricare gratuitamente Google Maps per Android o iOS dai link che trovate di seguito.

Fonte: Google