Google Traduttore: il nuovo limite di 5.000 caratteri ci ricorda l’era degli SMS

Cosimo Alfredo Pina

Su Google Traduttore arriva una strana novità. Sul popolare servizio di traduzione di BigG è stato infatti introdotto un limite che non permette di tradurre testi più lunghi di 5.000 caratteri. Qualora si sfori limite la pagina ve lo indicherà, permettendovi di tradurre il resto soltanto separatamente.

Non è chiaro il perché di questo limite, che sulla casella di traduzione nella ricerca Google scende a 2.800 caratteri. Rimane invece intatta la traduzione delle pagine web. Effettivamente lo scopo di Google Traduttore non è certamente quello di tradurre testi così lunghi, ma questa nuova organizzazione pare un po’ anacronistica e ci ricorda i “vecchi” SMS.

LEGGI ANCHE: Google Traduttore adesso valuta le frasi per intero

Il tutto potrebbe comunque essere legato al passaggio al nuovo algoritmo basato sul machine learning, che promette traduzioni sempre più naturali e non letterali. Speriamo.

Via: googlesystem.blogspot.it