GPMDP è il nuovo client Windows non ufficiale per Google Play Music (foto)

Vezio Ceniccola

La mancanza di un client ufficiale per piattaforma Windows di Google Play Music non è forse uno dei più grandi problemi dell’universo, ma può essere sicuramente una scocciatura per gli utenti che usano spesso il servizio. Fortunatamente, a salvare la situazione ci ha pensato lo sviluppatore indipendente Samuel Attard, il quale ha realizzato un client per Play Music e lo ha pubblicato sul Windows Store.

L’app si chiama Google Play Music Desktop Player (GPMDP ) e consente di utilizzare tutti gli strumenti già offerti dall’interfaccia web su un vero e proprio client desktop. Grazie all’integrazione con Windows 10, è possibile cambiare i temi dell’app e usare i controlli musicali con la funzione media overlay.

LEGGI ANCHE: Spotify arriva sul Windows Store come app universale

Se volete provare la nuova app GPMDP, potete scaricarla gratuitamente dal Windows Store tramite il badge che trovate di seguito.

Via: MSPoweruser
  • Pocce90

    M’ha, preferisco usare la pagina web