internet-corea-del-nord

Vi siete mai chiesti come sono i siti in Corea del Nord?

Lorenzo Mortai

Internet in Corea del Nord ha sicuramente due peculiarità, la scarsa grandezza (si conta che i domini registrati con .kp siano solamente 28, si, avete letto bene), ed il poco senso del design. Si parla infatti di siti internet molto retrò, con uno stile che in occidente esisteva negli anni ’90.

Per scoprire tutto questo è bastato un errore nella configurazione dei server che ospitano i siti internet nel paese, e sono diventati visibili in tutto il mondo. Normalmente infatti (forse non tutti lo sanno ) i siti nordcoreani sono oscurati per chi non vive nel paese stesso.

LEGGI ANCHE: La ricerca Google vi dirà quanto veloce (o lenta) è la vostra connessione?

I siti sono tornati non accessibili dopo poco, ma quanto basta per aver effettuato diversi screenshots (considerando l’esiguo numero ci saranno voluti 10 minuti) e condividerli con il mondo. Dunque adesso avete ancora più consapevolezza di come sono fatti, guardate le foto e diteci cosa ne pensate. Se volete la lista completa, seguite questo link.

Fonte: Il Post
  • mat.01

    ovviamente il responsabile sarà stato fucilato…

  • Emiliano

    Grazie allo sport sono stato in Corea del Nord nel lontano 2005, a Pyongyang..
    In quel periodo non c’era la rete GSM, e i telefonini venivano sequestrati all’aeroporto e chiusi in cassetta di sicurezza, per poi essere riconsegnati alla partenza.
    Hotel Koryo, unico posto per mandare mail (e si narrava che qualsiasi cosa venisse letta prima, ma secondo me non era poi così vero). Telegiornali che parlavano solo di cronaca nazionale…

    Mi piacerebbe tornarci ora, per vedere dopo 10 anni se qualcosa è cambiato, o se magari alla fin fine vivono meglio di tutti..