kim dotcom cloud nuovo megaupload

Kim Dotcom sta lavorando ad un nuovo “Megaupload”

Cosimo Alfredo Pina L'eclettico Kim Dotcom è al lavoro su un nuovo servizio di archiviazione online. Sarà la sua migliore creazione e "renderà le persone felici".

Kim Dotcom “renderà le persone felici” con la sua nuova creazione, la migliore di sempre, un nuovo Megaupload. La cosa ci riporta alla memoria le sue dichiarazioni di circa un anno fa quando, dopo aver perso il controllo su Mega, dichiarò di essere al lavoro su un nuovo servizio cloud. Adesso Dotcom torna a confermare la cosa.

Al momento il controverso personaggio si trova in Nuova Zelanda a rischio estradizione verso gli Stati Uniti, dove le autorità l’hanno condannato per vari capi tra cui infrazione di copyright, cospirazione, riciclaggio e traffici illeciti, tutti crimini legati alla sua prima creazione di successo, lo storico sito Megaupload chiuso nel 2012 dal Dipartimento di Giustizia statunitense.

Nonostante tutti questi problemi Kim Dotcom non si è ancora arreso con il mondo di archiviazione e cloud e presto, forse già il prossimo anno, lancerà un nuovo sito che offrirà “100 GB di spazio cloud gratuito”.

LEGGI ANCHE: Un bug di Chrome rende le cose fin troppo facili ai pirati

Nelle rivelazioni a TorrentFreak l’informatico non si è sbilanciato in dettagli, dichiarando che è ancora troppo presto; tuttavia si dice entusiasta di aver messo in moto lo sviluppo del nuovo sito di cloud storage, concludendo: “ci sono voluti otto anni di apprendimento e pianificazione a lungo termine per raggiungere questa idea. Sarà la mia migliore creazione”.

Quando potremo quindi provare il nuovo rivoluzionario cloud di Kim Dotcom? Per ora è impossibile dirlo con certezza ma il fatto che sui social lo sviluppatore stia insistendo sull’hashtag #5thRaidAnniversary fa pensare che maggior informazioni saranno rilasciate il prossimo gennaio 2017, in occasione del quinto anniversario della chiusura di Megaupload. Chissà se il terzo tentativo sarà quello buono…

Fonte: TorrentFreak
  • Dess

    ma non era mega il nuovo megaupload?

    • Roberto Santo

      si ma no, credo lo abbia venduto? non ricordo benissimo…