microsoft flow

Microsoft ha lanciato il suo IFTTT che punta tutto sulla versatilità

Cosimo Alfredo Pina

Il rivale di IFTTT nato in casa Microsoft si chiama Flow. Rilasciato senza alcun tipo di pubblicità il servizio è stato lanciato come anteprima pochi giorni fa, il 27 aprile, su un sito che, adesso che la notizia ha iniziato a fare il giro della rete, è già stato messo offline.

Non è quindi chiaro se e quando verrà offerto al pubblico ma intanto sappiamo già che, proprio come fa IFTTT, Flow permetterà agli utenti di legare un’azione – tra le più semplici l’invio di un SMS o di una mail – ad un evento come ad esempio la ricezione di una mail da uno specifico indirizzo oppure un post su Facebook.

LEGGI ANCHE: L’Anemometro Netatmo diventa ancora più smart parlando con IFTTT

Microsoft sembra aver collaborato fortemente con altre realtà per rendere Flow il più versatile possibile. Tra i servizi utilizzabili con l’automazione di Microsoft ci sarebbero Google Drive, GitHub, Facebook, Twitter, Slack, Dropbox e la lista si allungherà certamente grazie al fatto che saranno offerte API pubbliche.

Per il momento rimane da capire se quello di Microsoft sia soltanto un esperimento anche se il fatto di avere un sito già così dettagliato fa pensare che molto presto IFTTT avrà un rivale non da poco.

Via: Venture Beat