Fastweb rimane il miglior operatore italiano per godersi Netflix da casa (foto)

Lorenzo Delli -

Negli ultimi mesi vi abbiamo riportato come Fastweb sia il miglior ISP per Netflix. A dichiararlo era il servizio di streaming stesso che anche questo mese riconferma la prima posizione nella classifica del Netflix ISP Speed Index. Ma da dove arrivano questi interessanti dati e come possono aiutarci a scegliere il miglior provider/operatore per vedere Netflix?

Fortunatamente il tutto è molto semplice: i dati del Netflix ISP Speed Index, dato sulla velocità dello streaming calcolato nell’ora di punta, vengono infatti raccolti di mese in mese e messi a disposizione degli utenti grazie ad una sezione un po’ nascosta del sito di Netflix.

Qui grafici, tabelle e classifiche vi aiutano a capire quali ISP siano più generosi in termini di banda e quali invece, vuoi per scelta vuoi per limiti di infrastrutture, offrono velocità ridotte.

LEGGI ANCHE: Netflix punta tutto sulle serie TV: niente sport e VR, e qualche rimpianto per House of Cards

Le pagine in questione sono molto ben strutturate e permettono di applicare filtri ai dati e addirittura scaricarli in formato CSV per elaborazioni personali ancor più avanzate.

Se quindi siete curiosi di sapere quale sia l’Internet Service Provider migliore, o in casi estremi fanatismo in quale nazione trasferirvi, per godervi al massimo dell’esperienza Netflix non vi resta che dare un’occhiata al sito dell’Indice Netflix di velocità degli ISP. Qui di seguito vi riportiamo i grafici relativi al miglior ISP per Netflix del mese di marzo e quelli di gennaio. I dati relativi a febbraio sono inclusi nella tabella e nel grafico del mese di marzo.

Miglior ISP per Netflix marzo

Miglior ISP per Netflix gennaio