adobe labs final

Da Adobe Labs tre novità per rendere più facile la creazione sul web (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Smart Authoring, Smart Summarization e Smart Change sono le ultime tre novità in arrivo dagli Adobe Labs. Per il momento non sono legate ad alcun prodotto, ma, evidentemente indirizzate a chi scrive sul web, sembrano avere tutte le carte in regola per diventare il futuro della creazione di contenuti sulla rete.

L’obiettivo di Adobe con questi progetti sperimentali potrebbe infatti essere quello di spingere sul suo CMS Adobe Experience Manager, forse per puntare ad un mercato più ampio lo stesso a cui si indirizza WordPress. Andando nello specifico:

  • Smart Authoring: questa funzione tiene traccia del testo digitato per suggerire in maniera automatica altri contenuti del sito come immagini o articoli da inserire nel contesto con un semplice drag-and-drop.
  • Smart Summarization: per adattare i contenuti scritti alla gran quantità di piattaforme, dal computer all’app e non solo, questa feature aiuta duplicando lo scritto e aiutando a scegliere quali parti tagliare via.
  • Smart Change: simile alla precedente, ma indirizzata ad unico canale (es. newsletter), con questo sistema sarà possibile creare facilmente duplicati e varianti, ad esempio di una campagna promozionale.

Non è da escludere che tra qualche mese inizieranno a fioccare nuovi siti basati su questi innovativi e comodi strumenti, soprattutto per chi ogni giorno si occupa di creare contenuti per i lettori del web.

Fonte: The Next Web