Google sta aggiungendo il tab ‘personale’ alle opzioni del suo motore di ricerca (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Google è costantemente al lavoro per migliorare ed affinare le funzionalità già esistenti e per implementarne di nuove, al fine di rendere sempre migliore l’esperienza d’uso dei suoi affezionati utenti. Il fulcro di tutti i servizi di Big G rimane comunque il suo motore di ricerca e contestualmente l’enorme mole di dati in grado di raccogliere e fornire. Dati che sono sempre più personalizzati, cuciti su misura dell’utente che esegue una ricerca. Proprio in questa direzione va una nuova funzione scoperta di recente dai colleghi di Seroundtable.

Si tratta di un nuovo tab che appare a seguito di una ricerca eseguita appunto su Google. A fianco dei classici Tutti, Immagini, Video, ecc., è da tempo presente anche la voce Altro, che al suo interno ne contiene altre, una trovata utile per non allungare in modo sgradevole la riga dei tab disponibili. La novità sta appunto in una delle voci che appaiono sotto Altro, denominata Personale. Questa voce — che non è già disponibile a tutti, quindi evidentemente ancora in fase di test — reindirizza la ricerca della parola chiave scelta ai contenuti del proprio account Google personale.

LEGGI ANCHE: Google Assistant parlerà in italiano entro fine anno

In particolare, sembra che la ricerca sia attualmente limitata alle immagini contenute nei propri album di Google Foto e alle email di Gmail. Per rassicurare l’utente dal punto di vista della privacy (immaginiamo che più di un utente poco esperto potrebbe stranirsi di fronte ai propri dati personali visualizzati direttamente come risultato della ricerca Google) è ben visibile la scritta ‘Only you can see these results‘ (‘Solo tu puoi vedere questi risultati’), proprio in inglese, altro indizio del fatto che si tratti di una funzione disponibile solo per alcuni utenti al momento.

Insomma, una nuova funzionalità (per ora) nascosta che può sicuramente tornare utile in qualche frangente, per poter ricercare fra i propri dati una specifica parola chiave direttamente dalla barra di ricerca di Google. La funzione è attiva anche tramite ricerca via mobile e immaginiamo che via via stia raggiungendo tutti gli utenti dotati di account Google. Voi l’avete già ricevuta? Pensate che potrà esservi utile?

Via: The Verge