Speedtest lancia le classifiche sulla velocità internet nel mondo, ma va male per l’Italia (foto)

Vezio Ceniccola

Speedtest è sicuramente uno dei servizi più conosciuti ed utilizzati nel mondo per quanto riguarda la verifica della propria velocità di connessione ad internet. Proprio grazie al suo ampio database di dati ed utenti, lo strumento di Ookla sarà ora in grado di fornire accurate classifiche mensili sulla velocità delle reti fisse e mobili nelle varie nazioni del pianeta, per scoprire dove si naviga più rapidamente e dove, invece, si è rimasti ancora all’età della pietra (a livello tecnologico).

Il portale dedicato Speedtest Global Index permette di guardare le classifiche e trovare la posizione di ogni Paese, con statistiche dettagliate e storico dei dati. Selezionando una nazione specifica, è possibile analizzare come sono cambiati i valori di velocità delle reti nel tempo, visualizzando gli appositi grafici a punti.

La domanda che tutti si staranno facendo adesso è: dove si colloca l’Italia? Purtroppo abbiamo cattive notizie per tutti i nostri connazionali. Per quanto riguarda la classifica attuale, il nostro Bel Paese si posiziona solo al 32° posto per quanto riguarda le reti mobili e addirittura al 50° per quelle fisse, con una velocità media minore su queste ultime.

LEGGI ANCHE: Scoprite la copertura delle reti fisse e mobili in Italia

Se volete controllare il piazzamento della altre nazioni o semplicemente conoscere a quanto viaggiano gli utenti dall’altro lato del pianeta, potete trovare tutte le informazioni che desiderate a questo indirizzo.

Fonte: Speedtest
  • 25-28MB/s sarebbe male? Magari avere una connessione del genere… 😀
    Su mobile poi se ci sono limiti di 2-3GB al mese non serve a nulla, serve il flat.
    Mi aspettavo cifre più alte per l’estero comunque.

    • Psyco98

      Beh, in quanto a piani mobili i nostri sono esageratamente più vantaggiosi rispetto alla media. Magari anche negli altri stati capitano sporadiche tariffe buone, ma qui abbiamo winback convenientissime ogni massimo un paio di mesi.

      • Emilio Groppetti

        Abbiamo anche i mesi più corti 😀

    • Andrea Negro

      Sicuro di aver usato l’unità di misura corretta? 25 MB/s sono 200 Mbps, cioè i classici “Mega” della pubblicità e quelli usati da Speedtest.

      • Ehhmm…. mi sa che hai ragione!!!
        Così in effetti ha più senso.
        Sarà che non sono abituato a vedere velocità così grandi, oppure che ero distratto … insomma non sarà mica la vecchiaia no??? 😀

    • Diego Aldarese

      Sì ma se cerchi le winback ti danno anche 20GB basta seguire un po’ le offerte

      • Beh 20GB è “niente” e per di più se devo controllare le offerte ogni mese non inizio nemmeno… io mi riferivo al fatto che possiamo avere velocità smodate, se però poi siamo limitati a pochi GB (ovvero non flat) allora servono a poco.
        Infatti io cercavo il modo di avere una sim dedicata a internet (come fisso visto che ho velocità molto basse) e 20GB in un giorno possono ancge finire (con lo streaming poi non basta mai nulla…)
        PS: sono un tipo a cui non piacciono le offerte, e se un operatore mi manda offerte dopo che ho disdetto perchè non ne aveva di meglio (chiesto al call center), allora quel numero finisce in blacklist subito 🙂

        • Diego Aldarese

          Non ogni mese magari ogni sei comunque hai ragione se lo vuoi usare come fisso. Io però avevo capito mobile e 20GB sono più che abbastanza

  • Psyco98

    Alla fine niente di nuovo, anche se non mi aspettavo che fossimo messi così male anche nelle reti mobili…

    • Andrea Negro

      Facendo una media tra il 4G in città e le zone d’ombra in ogni collina direi che è abbastanza accurato.

      • Psyco98

        Non pensavo alla vastità collinare. E parlo dalla provincia di Siena, in zone dove non prende neanche edge..

  • RitornoAlFuturo

    sempre a buttarsi merda addosso anche quando non serve… fa sempre “figo” dire in Italia va male. Bastava aggiungere “ma siamo in buona compagnia” visto che Francia, Inghilterra, Germania, Stati uniti e Giappone sono, a seconda dei casi, ampiamente sotto di noi nel mobile.

    • Diego Aldarese

      Sì esatto e poi grazie che Singapore va meglio è una città-stato a sto punto metti Milano nella classifica e siamo a posto. Oppure posti dove non c’è una montagna che con un’antenna copri milioni di ettari.

  • Andrea Negro

    Quei dati non sono affidabili, su 100 speedtest che faccio 99 sono per capire come mai sto andando lento e solo uno è per tirarmela con gli amici. Non credo che gli utenti di Speedtest si mettano a fare test di banda quando va tutto come dovrebbe.

    • Diego Aldarese

      Già molto più affidabile opensignal che fa tutto da solo