hacker fhd

Spotify è stato bucato: centinaia di credenziali trapelano sulla rete

Cosimo Alfredo Pina -

Nuovo grave episodio per lo streaming musicale più popolare. Stando all’indagine di TechCrunch una lista di centinaia di credenziali, email e password, relative ad account Spotify sarebbero state rese pubbliche sul sito Pastebin.

Non è la prima volta che Spotify incappa in un episodio del genere e il dubbio che quelle riportate fossero vecchie credenziali è più che lecito. Eppure TechCrunch, contattando un campione di diretti interessati nella lista in questione, ha potuto constatare che il leak sarebbe relativamente recente.

LEGGI ANCHE: La colpa per The Fappening ricade tutta sull’hacker

Alcuni utenti hanno riscontrato anomalie con il proprio account, ad esempio ritrovandosi playlist mai create, oppure buttati fuori nel bel mezzo dell’ascolto. Spotify per ora sembra smentire il tutto:

“Spotify non è stato hackerato e i nostri dati sugli utenti sono al sicuro. Monitoriamo Pastebin e altri siti del genere con regolarità. Quanto troviamo credenziali Spotify, prima ne verifichiamo l’autenticità e se lo sono notifichiamo immediatamente gli utenti di cambiare la loro password”

La data del leak su Pastebin risale al 23 aprile e forse Spotify potrebbe essere ancora in fase di verifica. A confermare il tutto ci sarebberò anche alcuni utenti che hanno riportato come la loro password sia stata resettata automaticamente giusto ieri.

Insomma il tutto è ancora piuttosto incerto, anche se gli indizi lasciano poco spazio all’immaginazione. Qualcuno di voi ha riscontrato problemi con il proprio account Spotify? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte: TechCrunch
  • TheJedi

    Dove si trova questo pastebin? Io non ho avuto problemi, ma controllerei volentieri.

    • idem… per quanto riguarda l’accesso con Facebook, che succede?

    • leonida73

      google e pastebin, non capisco perchè chiederlo, fai prima a cercare

    • Luca
      • TheJedi

        Grazie mille

  • Lukis24

    In questi giorni non ho avuto problemi. Controllando il pastebin, il mio account non risulta essere stato violato per fortuna.

    • Filo

      Qual’è il link di pastebin?

      • Lukis24

        Non so se conviene pubblicarlo. Comunque ti posso dire che gli account violati sono tutti stranieri. Solo uno è italiano.

        • Gianluca

          Ma ci sono solo login e password o anche altri dati?

          • Lukis24

            Sembrano solo nomi utenti, e-mail e password.

    • anche io non ci sono, ma e’ probabile che quelli messi su pastebin siano solo una piccola parte, messi li’ come prova dell’hackeraggio, poi il database completo viene venduto sul “mercato nero”…

      • Lukis24

        Questo è vero. Infatti conviene cambiare comunque la password per essere al sicuro.

    • Filippo Pellicciari

      Gli account italiani portano il Nick “stemarini” e “Valerio.v” non è detto che questi siano solo una piccola parte di quelli presi.

  • Quindi mentono sapendo di mentire…

  • Danny Godhouse

    ma a cosa serve fare un account premium di spotify? non l’ho mai capito boh

    • LazyProject

      Ci piace buttare i soldi perché sono troppi. Altro che pagare per la musica senza dover ricorrere a mezzi illegali per ascoltarla.

      • Danny Godhouse

        Ricevuto 🙂

    • Tinny

      Niente spot, qualità migliore, skip infiniti.

      • Danny Godhouse

        Gli spot si eliminano in 2 sec, la differenza di qualita’ su uno smartphone praticamente non si nota e gli skip si quello e’ vero anche se basta installare una versione per tablet

        • Paolo E. Castellina

          In che modo si eliminerebbero gli spot senza abbonarsi…?

          • Danny Godhouse

            Prova a cercare su gugol a cosa serve il file HOSTS di Windows 😛

        • Tinny

          Chi ha detto che ascolto solo su smartphone? Cmq per 5 euro preferisco non ricorrere ad hack vari, è una cifra talmente irrisoria..
          Sarà che vengo dall’apoca in cui si acquistavano i CD, forse oggi si è in generale più abituati a scaricare tutto ed avere tutto gratis.

          • Danny Godhouse

            Se usi Windows leggi il mio post sotto…
            Se usi OSX mi spiace per te 😛
            Premium al costo standard di 9,99 euro al mese x 12 mesi = 120 euro/anno (+ del canone RAI).
            Li vale tutti per carita’… ma so soldi (cit.) 😀

          • Martino Bozzolo

            Ehm… 5 euro!?

          • Tinny

            Quando avevo spotify c’erano due abnonamenti, uno da 5 e uno da 10. Ora mi pare ci sia solo da 10, cmq sono passato ad apple music.