Spotify final

Spotify: ricavi da 2 miliardi di euro nel 2015, ma il bilancio è ancora in rosso

Cosimo Alfredo Pina Ottimo 2015 per Spotify: ricavi raddoppiati e 1,6 miliardi pagati in diritti d'autore. Eppure il bilancio totale è sempre in negativo

Spotify non si fa spaventare dalla sempre più pressante concorrenza, lo dimostrano i suoi risultati finanziari del 2015. L’anno scorso il popolare streaming musicale ha infatti raddoppiato i suoi ricavi raggiungendo gli 1,945 miliardi di euro e distribuendo 1,6 miliardi di euro in royalties.

A contribuire al successo la sua base di utenti di 30 milioni ed in particolare la porzione di iscritti alla formula Premium a pagamento, nonostante le entrate da pubblicità siano cresciute anno su anno. Nonostante queste cifre il bilancio finale è ancora una volta negativo, seppur migliore di quello del 2014. Se due anni fa Spotify contava un -173,1 milioni di euro, nel 2015 il risultato è salito a -162,3 milioni di euro.

LEGGI ANCHE: Il piano famiglia di Spotify diventa da sei persone

Un trend quindi in crescita che l’azienda conta di trasformare in verde “una volta raggiunto un volume critico di utenti”. La strada sembra ancora lontana, ma per ora i dati indicano un’ottima crescita, nonostante l’avvento di un temibile rivale, considerando la diffusione dei dispositivi iOS, come Apple Music.

Via: Phone Arena