Airbnb

Chi affitta con Airbnb guadagna più di 2.000€ all’anno

Giuseppe Tripodi

AirBnb non ha certo bisogno di presentazioni: il portale per affittare un posto letto in casa è stato utilizzato da più di 60 milioni di utenti e anche in Italia va piuttosto bene. Secondo le ultime stime, chi decide di mettere in affitto una stanza guadagna in media 2.300€ all’anno, ma le cifre cambiano parecchio a seconda di dove ci si sposta.

Inutile specificare che i luoghi più gettonati sono le città d’arte: Roma è il posto con maggior numero di utenti che ospitano (9.900) e il guadagno medio è di 5.500€, ma è a Firenze che si tocca l’apice di 6.300€ (quasi il triplo della media nazionale) per chi mette a disposizione una stanza o un intero appartamento. Nel complesso, in Italia sono 83.300 gli host che affittano e contribuiscono al business complessivo di 3,4 miliardi di euro nel nostro paese.

LEGGI ANCHE: Microsoft ha acquisito questa azienda italiana per tuffarsi nell’IoT

Snocciolando un po’ di percentuali, è interessante notare che buona parte degli utenti (78%) affitta l’intera casa e solo il 27% una stanza privata. Inoltre, l’87% degli utenti che utilizza AirBnb dichiara di averlo fatto per “vivere come persone del posto” (il che dimostra che lo spot della compagnia è azzeccato) e nel 92% dei casi si tratta di viaggi effettuati da gruppi di almeno 4 persone. Per quel che riguarda la provenienza, infine, la maggior parte dei turisti in Italia arrivano da paesi europei, mentre il 18% viene dal Nord America. Quanti tra i nostri lettori hanno utilizzato AirBnb per trovare un alloggio all’estero? E quanti hanno affittato una stanza?

Via: Repubblica