Le storie di Facebook e Messenger si unificano e sbarcano in eventi e gruppi (video)

Leonardo Banchi

Dopo esservisi gettata a capofitto al momento del loro boom di popolarità, Facebook ha deciso adesso di fare un po’ di pulizia sulla funzionalità delle storie, che oltre ad essere implementata in ogni app del colosso (Instagram e WhatsApp), attualmente risulta duplicata fra Facebook e Messenger.

A partire da oggi, infatti, le storie di Messenger Day scompariranno, per far posto alle storie del social network: da ognuna delle due app rimarrà possibile pubblicare, e i contenuti creati saranno visibili a tutti i contatti sia nel social network che nell’app di messaggistica.

LEGGI ANCHE: Come sta andando Android One? (video)

Non siamo però di fronte a un semplice “taglio”: Facebook ha anche annunciato l’arrivo di speciali storie collaborative in gruppi ed eventi. Tutti gli utenti iscritti a un gruppo o partecipanti ad un evento potranno infatti aggiungere alla storia il loro contributo, che sarà visibile al resto dei membri e moderato dagli amministratori.

Questa idea sembra realizzata apposta per feste e ritrovi, dato che permetterà, secondo la product manager di Facebook Connor Hayes, di “Dare a più persone l’opportunità di raccontare una storia da differenti punti di vista”.

L’ultima novità di oggi riguarda poi Facebook Lite, finora rimasto parzialmente tagliato fuori dalla mania delle storie: la versione più leggera dell’app permetteva infatti soltanto di visualizzare le storie pubblicate, ma una fonte interna a Facebook ha dichiarato che presto verrà colmato anche questo divario con l’applicazione completa, e che gli utenti di Facebook Lite potranno anche pubblicare le loro storie.

Via: TechCrunch, TechCrunch