Miglior smartband – Settembre 2017

La nostra lista delle migliori smartband di settembre 2017.

Il mondo dei bracciali smart è ormai esploso e la quantità di dispositivi che è possibile trovare online è sostanzialmente sterminato. Per questo abbiamo creato una lista delle migliori smartband in commercio (aggiornata ad settembre 2017), affinché possiate trovare quella più adatta alle vostre esigenze, anche considerando il rapporto qualità prezzo e la divisione in smartband di fascia bassa e di fascia alta.

LEGGI ANCHE: Guide all’acquisto tecnologia, ecco cosa comprare!

Questa lista è realizzata partendo principalmente dalle smartband che abbiamo recensito sul nostro portale, in quanto vuole essere una lista affidabile di prodotti realmente consigliati. Abbiamo, per offrire un panorama di smartband più ampio, anche integrato prodotti che non abbiamo recensito, ma vi consigliamo comunque di prestare particolare attenzione alle nostre prove.

A seguire trovate quindi la lista delle smartband fra cui trovare la miglior smartband adatta alle vostre esigenze.

Come scegliamo le smartband?

Nello specifico trovate una lista di dispositivi che hanno ricevuto un voto congruo nelle nostre recensioni e che nel dettaglio sono risultati vincenti come:

  • Costruzione: analizziamo il materiale con cui sono realizzati i prodotti e vi consigliamo anche in base a come queste smartband possano stare al vostro polso
  • Funzionalità: ogni smartband offre funzionalità differenti adatti a contesti diversi
  • Display: alcune smartband hanno il display e altre no, questo influisce ovviamente sul prezzo e sulla nostra valutazione

Quali sono le migliori smartband?

Vi lasciamo poi comunque lo spazio dei commenti alla fine di questa lunga lista di smartband è ovviamente aperto ai vostri suggerimenti e consigli. Vi lasciamo quindi alla nostra lista delle migliori smartband, divisi per fascia di prezzo.

Migliori smartband a meno di 100€

Xiaomi Mi Band 1S

Xiaomi Mi Band 1S - 8

La versione 1S della Mi Band di Xiaomi è una versione appena aggiornata del modello precedente, impossibile da distinguere se tenuta al polso. La vera novità è posizionata infatti “sotto” al piccolo dispositivo ed è il sensore di battito cardiaco. La lettura del battito è solo su richiesta o durante l’attività fisica, ma nel complesso è comunque un ottimo dispositivo, considerando anche il prezzo molto contenuto. I piccoli led servono principalmente per le notifiche (massimo tre app) e per segnalare lo stato della batteria, che garantisce un’autonomia di oltre un mese. La presenza del lettore di battito cardico permette poi a Mi Band 1S di essere molto più precisa nel rilevamento del sonno.

Xiaomi Mi Band 2

Xiaomi Mi Band 2 - 2

E non poteva mancare neanche il terzo prodotto della famiglia Mi Band, che non sostituisce i modelli precedenti (il prezzo è raddoppiato), ma che offre in più una bella novità: un piccolo display OLED per notifiche, passi e orario. Le differenze finiscono praticamente qui, ma è facile capire come un display su di un bracciale possa fare la differenza rispetto ad un semplice prodotto che necessita di un’app per leggere tutti i dati registrati, oltre alla possibilità costante di ricevere notifiche.

Jawbone UP3

jawbone up3

Fra gli smartband senza sensore di battito cardiaco e senza display, questo è sicuramente uno dei più cari, ma è anche uno dei più eleganti e con il software fra i meglio riusciti. L’autonomia è buona (circa un settimana), ma comunque non stellare. Un prodotto interessante quindi, che fa quello che promette, ma che non spicca in termini di funzionalità.

  • Recensione Jawbone Up3
  • ACQUISTO: 32€ (Amazon)

Garmin Vivofit 3

vivofit 3 bundle image, Marsala & White, render, standard view, United States

Garmin Vivofit 3 è un bracciale smart del famoso brand che punta a darvi tutte le informazioni di cui avete bisogn origuardante la vostra attività fisica in un piccolo display, incastonato in uno dei tantissimi bracciali che l’azienda ha messo in commercio per questo prodotto. Non offre funzionalità di notifiche e non ha un sensore di battito cardiaco, ma per il prezzo molto contenuto, offre un gran numero di funzionalità, come la rilevazione automatica del tipo di attività fisica che stiamo svolgendo.

  • Recensione Garmin Vivofit 3
  • ACQUISTO: 49€ (Amazon) – 79€ (Mediaworld)

MOOV NOW

Moov Now_3

MOOV NOW è un bracciale atipico, con un limitato numero di funzionalità smart, se non quelle pensate per il mondo del fitness. NOW è prima di tutto un bracciale per il fitness e abbiamo anche un coach virtuale che aiuterà ad allenarci meglio. L’autonomia è poi di 6 mesi grazie alla sincronizzazione solo quando premiamo l’unico tasto sul bracciale.

Fitbit Flex 2

Fitbit Flex 2_7

Il nuovo Flex di Fitbit (chiamato semplicemente Flex 2) è probabilmente uno dei prodotti più interessanti della nostra lista. Fitbit infatti è famosa per fare prodotti di ottima qualità, funzionali, con una buona autonomia e una buona applicazione compatibile con un gran numero di piattaforme. Il prezzo è più alto di altre soluzioni low cost, ma in molti casi il prezzo è ripagato dalla qualità.

Misfit Ray

Misfit Ray final

Ray è un bracciale molto semplice, senza display e quindi con l’impossibilità di dare notifiche “ricche” di qualsiasi tipo. Il prezzo è però più altro di altri prodotti a parità di funzionalità. Qui si paga infatti il design e la semplicità, per chi vuole avere un bracciale che non sembra un prodotto tecnologico.

Fitbit Charge HR

fitbit charge hr

Charge HR è uno dei prodotti più venduti della famosissima azienda produttrice di wearable. Rispetto agli altri bracciali più economici, Charge HR offre un precisissimo sensore di battito cardiaco e un comodo display che, dopo un aggiornamento, permette anche di mostrare l’ora ruotando il polso. Peccato solo che il display non permette di mostrare altre notifiche se non le chiamate in arrivo. Sicuramente un prodotto stiloso e funzionale.

Migliori smartband a meno di 200€

Garmin Vivosmart HR+

Garmin Vivosmart HR_1

Nella nostra lista dei migliori smartband questo Vivosmart HR+ è uno degli unici dotato di GPS e che vi permette quindi di tracciare con precisione la vostra attività di fintess, oltre che ad avere anche un preciso lettore di battito cardiaco, rendendolo uno dei prodotti più completi per chi fa attività fisica all’aperto, al pari di smartwatch per il fitness ben più costosi.

Fitbit Charge 2

Fitbit Charge 2_1

Fitbit ha perfezionato la sua famiglia charge, arrivando con questo Charge 2 ad un livello molto alto. Questo prodotto ha uno schermo più ampio ed è possibile interagire in vari modi direttamente dal bracciale stesso. È dotato di sensore di battito cardiaco, ma è invece privo di GPS. L’app è molto completa e gli sport tracciabili sono molti. Peccato per le poche notifiche che può segnalarvi.

Fitbit Alta HR

L’evoluzione di Alta con il lettore di battito cardiaco è sicuramente un prodotto molto interessante di Fitbit. Non è pensato per chi fa molto sport in modo intensivo ma è comunque un ottimo compagno per la vita di tutti i giorni, vista anche la presenza di un piccolo schermo. Non è possibile ricevere tutte le notifiche, ma potrete ricevere quelle di Whatsapp.

Samsung Gear Fit 2

Samsung Gear Fit 2 caratterisiche uscita prezzo_10

Tra tutte le smartband quella di Smasung è sicuramente la più appariscente. Ma questo non pregiudica però il suo funzionamento che anzi è impeccabile. Costa più degli altri bracciali ma ha un bellissimo schermo curvo AMOLED, è dotato di GPS, Wi-Fi ed è compatibile con tutti gli smartphone Android più recenti. E in più è anche comodo.

Migliori smartband a meno di 300€

Al momento non ci sono prodotti in questa categoria.

 

Se cercate prodotti differenti dalle smartband, eccovi una selezione di altri ottimi dispositivi:

  • Fra Lu

    (credo che manchi un pezzo al jawbone up3… in più il battito cardiaco lo rileva, ma con la bioimpedenza invece che col sensore ottico…)

    • Tullio

      Ciao FraLu tu hai jawbone up 3?? Help me!!

      • Fra Lu

        Ciao Tullio, purtroppo no, stavo valutando l’acquisto ma ho lasciato in sospeso perché ho letto delle varie voci (che sembrano fondate) sul fallimento dell’azienda e che da dicembre il servizio clienti non dà segni di vita…Il che mi rende estremamente triste perché sembra sia il prodotto più adatto a essere definito “health band”. Però mi informo da tempo su questa smartband (speravo implementassero la lettura immediata della temperatura corporea, l’avessero fatto sarebbe già al mio polso), quindi chiedi pure, si sia mai che riesco ad esserti d’aiuto lo stesso.

        • Tullio

          No appunto anche io ero molto indeciso tra Up3 e Garmin vivosmart HR, a me importa soltanto il cardiofrequenzimetro e il monitoraggio del sonno come anche a te mi sembra (?)

          • Fra Lu

            Se non contiamo la situazione mistica in cui si trova jawbone, l’up3 nonostante abbia più sensori ti fa vedere solo “cosa ne pensa” del tuo stato di salute in generale e non hai modo di vedere i dati in base al quale lui pensa che stai bene o no. In più, li prende quando vuole lui, tu non hai questo potere decisionale. Ed é meno bravo degli altri con lo sport.
            Sul garmin non mi sono informata molto, ma dovrebbe essere meglio se hai intenzione di farne un uso più “sportivo” (controllare il battito mentre corri ecc)

  • rudi

    Come mai il Polar 360 non è considerato??

    • Sicuramente interessante, ma preferiamo privilegiare prodotti che abbiamo provato e che ci sentiamo davvero di consigliare 🙂

  • Donato Lavacca

    Salve ragazzi mi servirebbe una smartband per la mia attività sportiva, effettuo spinning 2 volte alla settimana e il restante faccio fitness in palestra (sala pesi e circa una 30ina di minuti di attività cardio)
    Cosa mi consigliate ?

    • Fencing23

      Scusa arrivo solo ora. Prendi gear fit 2 di Samsung

  • Spawnez

    Il nuovo Vivosmart 3 di Garmin non è inserito?

  • Walter Mazzacani

    Provato sia Vivofit 3 che ho perso per un pessimo braccialetto che si sgancia facilmente , ho acquistato vivosmart HR e anche qui dopo poco mi si è rotto il gancio di chiusura essendo una smartband con cinturino non cambiabile ho dovuto buttarla via .
    Mai piu garmin stavo pensando a fitbit speriamo sia meglio

  • Tom

    I cinturini di ricambio della Mi Band 2 si aprono tutti facilmente, la qualità è pessima. Cosa potrei fare?

  • Andrea Manconi

    sony?

  • Roberto

    Compatibili con runtastic su iOS?

  • Carbolatente

    Maaa quale sarebbe ad oggi secondo voi il miglior sostituto del sony smartband swr10 con una spesa sotto i 100€?

  • Roberto

    Ma qualcuno ha mai sentito parlare o visto in anteprima o darmi qualche informazione in più sui nuovi smartband di Garmin in uscita il primo settembre? Li ho visti in pre-ordine su amazon, ma non trovo nessuna informazione in giro per la rete, nemmemo sul sito ufficiale. Avrei puntato gli occhi all’erede del Vivosmart HR+ che si chiama Vivosport.

  • Marinella

    salve, sto cercando uno smartband che monitori le attività di aquagym, con cardiofrequeq, batteria a lunga durata e che riceva le notifiche, ma non ho trovato nulla. Avete qualche suggerimento???? Grazie

    • simone quochi

      Honor band 3

      • Marinella

        Simo ho acquistato oggi il prodotto che mi hai consigliato. L’ho trovato ad un prezzo ottimo 33.53 🙂 ti farò sapere. Grazie di cuore.

        • brigo

          Scusami ma dove lo hai trovato a quel prezzo?