comparare cloud storage

Comparare i servizi di cloud storage grazie ad un’infografica

Leonardo Banchi

Che sia per lavoro, per studio, o semplicemente per avere sempre a disposizione i propri files anche in mobilità, sempre più utenti si stanno orientando verso l’utilizzo di servizi di cloud storage, che permettono di abbandonare dischi e pennine USB conservando i propri files sulla rete. Questo interesse ha così portato alla fioritura di molte offerte, fra le quali è spesso difficile districarsi per scegliere la più adatta ai propri bisogni.

LEGGI ANCHE: DeLorean, il servizio cloud di Microsoft per giocare online che anticipa le tue mosse

Il sito Gizmodo, però, ha per fortuna voluto aiutarci in questa difficile scelta, pubblicando una infografica nella quale sono raccolte tutte le principali caratteristiche dei più importanti servizi di storage, assieme ai loro prezzi.

I servizi presenti nell’immagine sono: iCloud, Dropbox, OneDrive, Google Drive, Amazon, Box e Mediafire, ovvero tutti i principali concorrenti in questo settore.

Potrete così facilmente sapere quanto spazio mettono a vostra disposizione le offerte gratuite, e quanto ne potrete sfruttare pagando una tariffa mensile. Quanto alla compatibilità, potrete scoprire quali servizi sono utilizzabili da un normale browser e quali offrono un programma per qualche sistema operativo. Non ultimo, uno sguardo ai dispositivi mobili: tutti questi servizi, infatti, sono corredati di un’applicazione per smartphone e tablet, ma non tutti i sistemi sono supportati.

L’infografica, purtroppo, non può però tenere conto di fattori personali, come l’estetica, l’usabilità o la presenza di caratteristiche particolari, come la cifratura dei dati. Per questo giriamo a voi la domanda finale: quale servizio preferite per conservare i vostri files, e perché? Fatecelo sapere nei commenti!

comparare cloud storage infografica