Il Google Store diventa “globale”: potete comprare all’estero ma c’è un però sulle spedizioni (aggiornato)

Cosimo Alfredo Pina -

La prima cosa che si nota visitando il Google Store italiano è la desolante mancanza di dispositivi e, almeno fino ad oggi, acquistare in quelli all’estero era una grande scocciatura, ma adesso le cose diventano un po’ più semplici e “globali”. Il tutto è però da prendere con le molle.

Visitando il sito del Google Store, da desktop o mobile, dal menu laterale potrete scegliere una nazione. Optando, ad esempio, per gli USA vi ritroverete l’intera selezione di gadget Google ed affini, come Home, Pixel, Wi-Fi e molto altro. Potrete anche aggiungerli al carrello ed acquistarli con la vostra carta di credito, anche se è stata attivata in Italia.

LEGGI ANCHE: Google Pixel, la nostra recensione

L’unico grande limite è che le spedizioni sono limitate al paese del Google Store in cui si effettua l’acquisto. Se, riprendendo l’esempio di prima, state facendo compere su quello statunitense, potrete spedire solo ad un indirizzo in questo paese. Non è chiaro se questo di Google si un servizio, un malfunzionamento o un primo passo verso una globalizzazione della sua offerta.

Noi incrociamo le dita e speriamo che presto BigG si decida a portare anche da noi i suoi prodotti, soprattutto quelli con Assistant.

Aggiornamento09/03/2017

Google ha ufficialmente confermato la possibilità di ordinare all’estero sul proprio store. Ideale per fare un regalo ad un amico lontano, ma anche per farsi spedire un dispositivo in Italia da quello stesso amico (o apposito servizio analogo). Sarà così che acquisteremo i prossimi Pixel? Chissà…

Fonte: Android Police
  • Enrico Bastelli

    Ma nel 2017, spedire nel mondo è davvero un problema? Anche ricaricando i costi di spedizione?
    Ma Google, ogni tanto si rende conto di essere Google?

    • Straquoto.

    • m477

      Non è un problema di spedizione. È proprio che non vogliono far uscire prodotti globalmente. Per Home e i Pixel questo è legato all’assenza di Assistant globale.

      • matteo masi

        Eh ho capito, ma allora che senso ha permettere di comprare in un altro stato se poi la roba non ti arriva? XD era meglio tenere la segregazione..Quindi o è solo una cosa temporanea e fra poco arriveranno le spedizioni internazionali oppure ha veramente poco senso (anche se siamo abituati ormai ai nonsense di google)..

      • Enrico Bastelli

        Anche quando doveva vendere le cover personalizzate?
        Che non gli interessi il nostro mercato hai ragione.

        • m477

          Per quanto ne so, le live cover non sono mai uscite dagli Stati Uniti. In questo caso credo il problema sia di produzione e distribuzione.

  • iStefano

    puoi utilizzare il servizio myUsa

  • Marco G.

    I Pixel sono tutti out of stock

  • boosook

    Si’, ma il supporto? E la garanzia? Ho pagato il nexus 5x un sacco di soldi rispetto agli stockisti, ma ho avuto un supporto eccezionale dal Play Store italiano, se comprassi da quello tedesco avrei lo stesso supporto, e in che lingua?
    E eventuali dazi doganali?
    Mi sembra che questo rifletta solo l’incapacita’ di Google di metter su una rete di distribuzione decente al livello di Apple, per cui hanno optato per questa soluzione. E poi a quel punto che cosa ci vuole a mettere i prodotti anche sullo store italiano? Tanto li spediscono comunque dalla germania o dall’irlanda.

  • snke

    Ahhh I buoni no sense di Google ❤️

  • nastys

    Esistono dei servizi che permettono di rispedire un pacco dagli Stati Uniti ma costano… soprattutto considerando le tasse di importazione.

    • Gigi

      Conviene più che altro comprare in altri paesi europei.

  • Tiwi

    insomma, non direi tanto globale..posso comprare in un paese X, ma devo sempre far spedire in quel paese X…

  • Massimo Belgrano

    Google non fornisce assistenza
    Io ho uno pixel c comprato in spagnna che non viene riparato da google perché non possono spedire in italia il pezzo in sostituzione

    • Luca

      Allora ti spetta un congruo rimborso, la Spagna fa parte dell’UE…

    • Gigi

      E’ una violazione della normativa sulla garanzia europea che si applica a tutti i paesi della comunità. Puoi fargli tranquillamente causa.

  • LeNNyNERo

    Cioè in sostanza Google ci sta dicendo che per comprare i Pixel ci ha dato la possibilità di farcelo spedire da un amico a cui loro possono spedirlo? Grazie, davvero…

  • Okazuma

    Questi stanno male davvero….

    • Max

      E tutto ciò… Ma Che senso ha?

  • Enrico Bastelli

    No vabbè dai, seri?
    Vi prego, ditemi che è una vostra interpretazione il fatto che abbiano aperto lo store “per fare un regalo ad un amico lontano”
    Vi prego, ditemi che Google, dopo non aver aperto a tutta Europa, non ha anche detto questa follia.

    Pensassero almeno ad ottimizzare il loro sistema che, sono almeno tre anni che le batterie aumentano di capienza, ogni aggiornamento dice che consuma meno ma gli utenti, esultano se un terminale passa la “giornata stress”
    Solo io noto qualche cosa che non va?

    • Boris Koltchev

      Allora il sistema sicuramente consuma un po’ di più che iOS ma non molto di più.Ti spiego anche il perché.iPhone ha un display solamente full HD, molti dispositivi Android già da tempo montano display qhd di dimensioni molto più grandi rispetto ad iPhone. Di conseguenza consuma molto di più.Poi si possono fare molte più cose con un dispositivo Android rispetto ad un iPhone è il telefono viene sfruttato molto di più.
      Parlo per esperienza,la mia fidanzata ha un iphone7 io un Nexus 6p è fidati che ho fatto un confronto tra i due. E sono praticamente alla pari come fluidità e velocità di utilizzo. Però io faccio molte più cose con il mio telefono rispetto a lei e anche volendo fare le stesse cose non potrei.
      Android ormai non è assolutamente secondo a nessun sistema operativo.

      • Enrico Bastelli

        Aspetta un secondo. Io sono uno che, potresti tranquillamente definire un apple haters.
        Mi baso sulla mia esperienza e, nemmeno l’ho citata Apple.
        La mia esperienza d’uso, vede batterie sempre più capienti, changelog che dicono che la batteria è ottimizzata ma, ancora oggi, moltissimi terminali, non arrivano a sera.
        Negli ultimi sei mesi ho avuto Nexus 5x, Mi5, Mi5s plus, OnePlus 3t e honor8 e, con nessuno di questi telefoni, sono riuscito ad avvicinarmi a fare due giorni.
        In compenso, con TUTTI questi telefoni ho avuto, prima o dopo, qualche processo che drenava batteria.
        Sono abbastanza convinto che, lato software i telefoni android possano essere migliorati e anche tanto.

        • Boris Koltchev

          Concordo con te che si può sempre migliorare ma al momento non vedo tutto questo problema di batteria.Ci sono telefoni Android con i quali riesci a fare anche più di 6 ore di schermo acceso.Poi ovviamente dipende dall’utilizzo che se ne fa. Ma se tu metti un display da 4.7 pollici HD su un galaxy s7 scommettiamo che fai 2 giorni senza problemi?

          • Enrico Bastelli

            Sarà anche come dici. Il mio Honor 8 attuale, che pure è un 5.2 fullHD, sei ore le fa solo sempre sotto wifi e se non lo stresso…e poi e poi.

        • Sbisà Davide
    • Andrea Negro

      Se utilizzo il mio Nexus 6 come un qualsiasi utente medio-basso, cioè limitandomi a messaggi su varie app, telefonate e quel poco che resta se non sei dipendente dal telefono, la batteria dura 16 ore e potrebbe durare di più, ma lascio ogni antenna sempre accesa. Mi basta giocare un’ora per scaricarla del tutto e penso sia così per ogni smartphone, dipende tutto dalle app non di sistema.

  • Gigi

    Finalmente! Io la trovo una cosa utilissima, mi evita tutti gli sbattimenti che dovevo fare prima tra vpn e carte virtuali. Almeno ora posso spedire direttamente al servizio di mail forward senza giri strani.