nttdocomo

Quanto caos creano 1500 persone che camminano guardando il telefono? (video)

Lorenzo Fantoni -

Guardando quanti camminano per strada con lo sguardo verso il basso, puntato sullo schermo di uno smartphone, schivando tombini aperti, lavori in corso, auto e altre persone, viene da pensare che le prossime generazioni saranno dotate di una vista periferica degna di un camaleonte.

Perché, anche se usare il telefono mentre si cammina non è grave come farlo mentre si guida, si può comunque rischiare di trovarsi in situazioni pericolose, soprattutto se vivi a Tokyo, dove le persone che camminano guardando il telefono sono milioni.

Lo scenario in cui qualcuno si ritrova sui binari della metropolitana, distratto dall’ennesimo video su YouTube non è pessimismo, ma una semplice questione di probabilità.

Per sensibilizzare il pubblico sulla questione, NTT Docomo, una delle principali compagnie nipponiche di comunicazione, ha elaborato, in collaborazione con l’Università di Aichi, una simulazione in cui 1500 persone attraversano l’incrocio di Shibuya a Tokyo, uno dei più affollati al mondo, e tutte lo fanno mentre guardano il cellulare.

Se la cosa vi sembra quasi più assurda che informativa, ricordatevi che parliamo del Giappone.

Il catastrofico risultato è stato pubblicato in un video, che potete vedere più in basso, in cui tra semafori ignorati, collisioni, cadute e gente che si ritrova persa per strada, c’è sufficiente materiale per far impazzire qualunque amministratore cittadino.

Certo, da nessuna parte la situazione è così, per ora, ma se siamo proprio sicuri che sia uno scenario così assurdo?

Dunque, fate i bravi, cercate di non camminare troppo, mentre controllate il vostro gruppo di WhatsApp.