Il team che ha creato Google Now avrebbe ormai lasciato Google

Lorenzo Quiroli - Cosa sta succedendo dentro Google? Pare che il team di Google Now se ne sia ormai andato. Quale futuro per il famoso assistente di Android?

Google Now è stata tra le più grandi novità mai aggiunte su Android: sebbene il suo funzionamento in italiano non sia mai stato perfetto ed efficace come quello inglese, l’idea di raccogliere le informazioni dai servizi di BigG e radunarle per un assistente personale è stata azzeccata e ripresa poi anche dalla concorrenza.

LEGGI ANCHE: Rivoluzione Google, ecco Alphabet Inc

A contribuire alla creazione di Google Now fu infatti Page, che puntò molto su questo progetto. Ora però, sotto Sundar Pichai, con Page che si dedica ad Alphabet Inc., il team di Now è stato unito a quello di Search (prima era separato ed integrato direttamente con il team Android). Non tutti gli ingegneri sono stati entusiasti di questa scelta ma Pichai nonostante le lamentele non si è opposto, affermando che le sue priorità erano Chrome e Android, non Google Now.

Così, due degli ingegneri creatori di Now se ne sono andati da Google a marzo, seguiti poi da altri, un po’ come se Now on Tap fosse stato il loro ultimo sforzo. Del team originale ne rimane solo uno a questo punto, e forse c’è da chiedersi quanto BigG voglia puntare su Google Now in futuro, dato che ora sta assumendo una posizione di secondo piano.

Fonte: Re/code