TomTom VIO GIF

TomTom lancia VIO, il primo navigatore per scooter controllato dallo smartphone (foto)

Lorenzo Delli

Tra le novità presentate da TomTom all’IFA di Berlino c’è anche TomTom VIO, il primo navigatore per scooter “smartphone connected“. Se conoscete un minimo i prodotti a marchio TomTom saprete che nella line-up dell’azienda ci sono già prodotti destinati ai motociclisti, ma questo nuovo VIO è un qualcosa di leggermente diverso.

A partire ad esempio dalla forma, VIO di distingue dagli altri navigatori per un form factory accattivante: display e scocca circolari in stile specchietto retrovisore. Non manca un display touch che deve servire come estensione dello smartphone e l’impermeabilità per guidarvi anche in caso di condizioni climatiche avverse.

VIO è, come più volte accennato, smartphone-connected: si collega infatti alle apposite app per Android e iOS, già disponibili su Play Store e App Store, da utilizzare sia per impostare eventuali destinazioni, sia per salvare quelle preferite magari da richiamare velocemente direttamente dal display touchscreen di VIO. Se avete un casco dotato di speaker e microfono Bluetooth per le chiamate, potete collegarlo a VIO e ascoltare le indicazioni sulla navigazione direttamente dal casco. L’accessorio vi notifica anche le chiamate ricevute sullo smartphone, visualizzando sullo schermo la foto profilo dell’interlocutore permettendovi di rispondere continuando comunque ad offrirvi dati di navigazione.

Anche l’interfaccia è studiata con una certa cognizione di causa: per indicarvi i limiti di velocità il display cambierà colore, virando sul rosso, in modo da offrire un impatto visivo istantaneo senza eventuali scritte da leggere. Se abbiamo stuzzicato il vostro interesse sappiate che VIO è già disponibile sullo shop di TomTom nella colorazione nera (ci sono anche sei cover in silicone di colori diversi per personalizzarlo) a 169€. Vi lasciamo quindi con il link per l’acquisto e con alcune immagini del prodotto.

TomTom VIO – Foto

  • Mario I/O

    Figo.

  • a’ndre ‘ci

    lo vedo bene anche per bici o simile.. me piace

    • Giovanni aka Maiti Gion

      In effetti anche in bici non sarebbe male, ma non so (ne dubito) se su tomtom ci siano le mappe delle ciclabili.

  • Batta

    Si ma 170€…

  • Arc Angelo

    Anche in auto, a pensarci, potrebbe essere simpatico.

  • Alessandro Magnapane

    Geniale…sarebbe bello se funzionasse anche con maps e simili…tomtom non mi piace granché…

  • Giovanni aka Maiti Gion

    Bella idea in effetti …. però vuol anche dire che se rimani senza batteria dello smartphone sei fregato… e in moto/scooter (magari in un viaggio lungo) questo non è così improbabile.
    Lo vedo utile più per spostamenti medio/piccoli in città, ma per questo costa forse un po’ troppo…

  • Matthew IronHeart

    Si sa qualcosa sulla durata della batteria?

  • Beh per 17 euro non è male…ah no 😀