Le Guide Locali possono ora aggiungere video a Google Maps: ecco come e quanto valgono

Nicola Ligas

Il programma Guide Locali di Google continua a crescere, aggiungendo finalmente un’opzione tanto attesa: la possibilità di registrare video dei luoghi visitati, e caricarli su Maps.

Il servizio funziona solo con i locali, i monumenti e gli altri punti di interesse che hanno un segnalino su Maps, non con i semplici indirizzi. La procedura è esattamente la stessa già utilizzata per aggiungere foto, soltanto che adesso, tenendo premuto il pulsante della fotocamera, potrete invece registrare un video, dalla lunghezza massima di 10 secondi. Altrimenti, potrete caricare i primi 30 secondi di un video già registrato in precedenza.

Ogni video aggiunto vale 7 punti per le classifiche delle Guide Locali, ma al momento è possibile aggiungerli solo dall’app per Android. La rimozione del video può invece avvenire anche da desktop, oltre che da Android, mentre la visualizzazione è abilitata su tutte le piattaforme sulle quali gira Maps.

Se volete degli esempi, potete cliccare sui seguenti link, anche solo per darvi qualche spunto per dei video da realizzare a vostra volta