3Doodler - 5

3Doodler, la nostra anteprima della prima (e unica?) 3D pen al mondo (foto e video)

Giuseppe Tripodi -

Quello di cui andremo a parlare in questa anteprima non è la cover in stile Mondrian che vedete nell’immagine d’anteprima, bensì la penna che si trova sopra e che ha realizzato la suddetta cover. Sì, perché 3Doodler, che viene definita la prima 3D pen al mondo, è una sorta di stampante 3D sotto forma di penna, con cui potrete divertirvi a “disegnare” qualsiasi cosa in tre dimensioni.

Quando ci siamo avvicinati allo stand siamo subito rimasti stupiti dalla quantità e qualità di oggetti realizzati tramite questo dispositivo: uno dei portavoce di 3Doodler utilizzava persino un portafogli stampato con 3Doodler, ma la complessità raggiungibile viene ben illustrata dalla GIF qui sotto e dalla galleria in fondo.

3Doodler - 7
L’intera struttura è stata realizzata con la 3Doodler Pro e non c’è alcuna componente elettronica, ma solo una manovella al lato.

La 3Doodler funziona proprio come una stampante 3D e fonde i materiali che vengono infilati nella parte superiore; sono disponibili diverse colorazioni e soprattutto diversi materiali: la più costosa delle tre varianti (3Doodler Pro, che raggiunge temperature più elevate) permette di utilizzare anche composti che presentano circa il 20% di alluminio, PVC o legno (si sente persino l’odore di legno bruciato!), nonché altre sostanze; in base al composto utilizzato, cambiano le proprietà fisiche dei prodotti realizzati (che sono più o meno resistenti, più o meno pesanti e così via).

LEGGI ANCHE: TomTom VIO: la nostra anteprima da IFA 2016

La 3Doodler è disponibile in tre versioni: un modello base pensato come “giocattolo” per bambini dal costo di 49€, la versione base (quella utilizzata da noi) da 99€ e il nuovo modello Pro pensato per professionisti dal prezzo di 249€. Di seguito potete guardare la nostra anteprima, dove vi mostriamo come bruciarsi un dito utilizzare la 3Doodler.