Posture_Pinterest

7 semplici modi per migliorare la vostra postura a lavoro

Leonardo Banchi -

Leggendo il titolo di questo articolo, probabilmente vi siete già spostati: dalla classica postura che, sfidando ogni legge della fisica, vi permette di stare sdraiati su un oggetto con uno schienale verticale, siete passati a una seduta già più corretta, o almeno socialmente approvata. Questo perché, nonostante dentro di noi ci sia la coscienza che assumere una posizione scorretto è un male per il nostro fisico, la comodità vince sempre, specie se ad aspettarci all’orizzonte c’è una faticosa giornata di lavoro d’ufficio.

LEGGI ANCHE: Mai più un mal di schieda con Darma, il cuscino smart

Quello che spesso si dimentica è però che, oltre a essere dannosa per la nostra schiena, la nostra postura può influenzare anche altri aspetti del nostro benessere: stare seduti in un modo che il nostro fisico non approva porta anche difficoltà di circolazione, diminuisce le nostre energie e aumenta il senso di depressione. Ecco perché conviene provare a seguire questi semplici consigli per migliorare in modo progressivo le nostre abitudini:

1 . Tenete gli orecchi in linea con le vostre spalle

7 consigli per migliorare postura

Una prima idea per valutare la posizione corretta: se state troppo indietro con la testa, o troppo in avanti, la postura sarà sbilanciata.

2 . Praticate ogni tanto degli esercizi per le spalle e il torace

Il lavoro a una scrivania tende a far assumere al nostro corpo una posizione raccolta. Ecco perché ogni tanto è bene estendere nuovamente le articolazioni: possiamo farlo con l’esercizio del video qua sopra, senza bisogno di nessuno strumento particolare.

3 . Non accavallate le gambe

7 consigli per migliorare postura1

Il modo corretto di sedersi su una sedia richiede un appoggio saldo al terreno. Questo significa che non dovete accavallare le gambe (e ovviamente neanche stenderle di fronte a voi); non siete comunque obbligati a una posa “militare”: se appoggiare i piedi in pari a terra per voi è scomodo, potete usare un supporto per migliorare il vostro comfort  appoggiando i piedi su di esso.

4 . Spingete all’indietro le scapole

7 consigli per migliorare postura 2

Spingerle all’indietro porterà in fuori il vostro petto, e vi aiuterà ad evitare di avere le spalle arrotondate

5 . Provate a usare un cuscino per il supporto lombare

7 consigli per migliorare postura 3

 

Un cuscino per il supporto lombare farà parte del lavoro per voi, sorreggendo la vostra colonna vertebrale e forzandovi a una posizione corretta. Se volete iniziare subito, e non avete un apposito cuscino a disposizione, potete usare un asciugamano arrotolato.

6 . Alzatevi e muovetevi ogni tanto

7 consigli per migliorare postura 4

Nessun altro consiglio potrà portarvi beneficio come questo: stare seduti per troppo tempo è veramente terribile per il vostro corpo! Il vostro sangue scorre più lentamente, i muscoli addominali diventano più deboli, le ossa si assottigliano a causa dell’inattività e perfino la vostra aspettativa di vita diminuisce.

Purtroppo, a meno che non riusciate a mettere nel vostro ufficio un bancone da bar, sarà difficile evitar e di stare seduti tutto il giorno: ecco perché può essere salutare inserire nell’organizzazione della nostra giornata delle piccole pause, ad esempio per alzarsi almeno una volta ogni ora. In più, potete sforzarvi di prendere le scale, o se possibile integrare una piccola camminata per arrivare all’ufficio la mattina. Nessun capo ufficio bacchettone potrà rimproverarvi, poiché tenendo in moto l’organismo anche il rendimento lavorativo ne guadagna.

7 . Fate dei ridicoli esercizi da scrivania

Se avete mai fatto un lungo viaggio in aereo, potete rubare qualche idea dai foglietti che vengono distribuiti dalle compagnie, con consigli generalmente evitati da chiunque si trovi nello stesso veicolo con centinaia di sconosciuti: questi ridicoli esercizi, però, possono tenere in movimento varie parti del vostro corpo senza costringervi ad abbandonare il lavoro.

In alternativa, nel video qua sopra trovate alcuni spunti: direttamente dalla vostra sedia, potete fare un po’ di “yoga da scrivania” e tenere attivi piedi, mani, testa e altre estremità, mantenendo viva la circolazione e evitando di intorpidirvi troppo. Se avete dei colleghi particolarmente antipatici, è probabile che ne risenta la vostra reputazione in ufficio, ma sicuramente ne trarrà grande vantaggio il vostro benessere.

 

VIA: Mashable