saul goodman netflix

Nei titoli delle puntate di Better Call Saul c’è nascosto un bello spoiler

Cosimo Alfredo Pina - Se il titolo non fosse chiaro vi avvertiamo subito che questo articolo contiene potenziali spoiler sulla terza stagione di Better Call Saul

Quello nascosto da Vince Gilligan nella seconda stagione di Better Call Saul è un vero e proprio easter egg, un segreto ben celato. Infatti è proprio il creatore dello spin-off di Breaking Bad ad aver ammesso che non si sarebbe mai aspettato che qualcuno potesse applicarsi così tanto da scoprirlo.

Ma nell’era di internet davvero poco rimane nascosto, soprattutto quando si parla di serie TV di successo come Better Call Saul. A scoprire questo segreto, comunque confermato da Vince Gilligan e Peter Gould, è stata Shaquita, utente Twitter che durante una settimana di ferie ha svelato il mistero che i creatori contavano di rivelare durante l’estate.

LEGGI ANCHE: Sherlock avrà un nuovo nemico, interpretato da Toby Jones

Sorpresa rovinata quindi da un occhio troppo attento che passando in rassegna i titoli della seconda stagione di Better Call Saul e riordinandoli in maniera opportuna ha scoperto che “Fring’s Back”; Fring, un nome certamente familiare a chi ha già seguito Breaking Bad, è quindi tornato.

Lo vedremo nella terza stagione del telefilm sull’eccentrico avvocato? È stato lui a lasciare il misterioso biglietto “don’t” (non farlo) sul parabrezza di Mike? Gli sceneggiatori, ovviamente, non si sbilanciano ma l’indizi sul fatto che Gus Fring prima o poi entrerà nella storia di Better Call Saul è chiaro e siamo proprio curiosi di sapere come si incontreranno le strade dei vari protagonisti.

Ringraziamo Simone per la segnalazione

Fonte: Vanity Fair
  • Alberto Colopi

    Fiuuu, pensavo fosse uno spoiler diverso.
    Un po’ me lo aspetto il suo ritorno.
    Ci sta.

  • Psyco98

    Tecnicamente se è detto nella serie non è uno spoiler.
    Comunque finalmente scopriremo come si sono conosciuti! (S03E10, ma meglio di niente)