DJI_Arena_Korea_thumb[1]

Aprirà a breve il primo circuito da corsa per droni (in Korea)

Lorenzo Mortai

Se il calcio come tempio sacro ha Wembley, il tennis ha Wimbledon, ai droni cosa tocca? Ci sta pensando DJI, produttore cinese che ha intenzione, alla fine di questo mese, di aprire il primo circuito da corsa appositamente studiato per i quadricotteri.

Dovrebbe sorgere a circa 50 miglia da Seoul, ed avrà l’aspetto di una vera e propria pista futuristica, completamente indoor (ricorda un po’, dalle foto, lo stile di Tron ), con luci LED, anelli luminosi, passaggi obbligati e tutto l’occorrente. Secondo DJI sarà un luogo in cui gli amanti  del “tuning” per droni potranno dare sfogo alla loro voglia di velocità.

LEGGI ANCHE: Metakoo Bee, il drone con “l’altitudine intelligente”

La pista sarà disponibile all’uso sia per utenti singoli che per squadre, ed aprirà alla fine di questo mese. In Korea, luogo della sua apertura, le gare di droni sono già assai sviluppate, ed ora hanno anche loro un luogo “di culto” in cui sfidarsi all’ultimo colpo di joystick.

Via: DJIFonte: The Newxtweb