_url=https_3A_2F_2Fs.aolcdn.com_2Fhss_2Fstorage_2Fmidas_2F7dba78c8af95ea0b4aa4217c2d458294_2F204240269_2Fdexmo-exoskeleton-gloves

Dexmo, il pezzo mancante per l’esperienza virtuale (video)

Lorenzo Mortai

Ormai non si parla d’altro, VR ovunque, dalle simulazioni più artistiche (come tiltbrush) ai videogames, tutti stanno pian piano bevendo dal calice della realtà virtuale, un vero e proprio calderone in continua espansione. Ad aggiungersi ora è anche un esoscheletro “tattile” che completa le sensazioni  di questo tipo d’esperienza.

Si chiama Dexmo, ed è progettato da una startup cinese, la Dexma Robotics. Si compone (come potete vedere nel video allegato) di due guanti “meccanici” da indossare ad entrambe le mani. Questi vanno a sostituire i soliti sensori che troviamo compresi assieme al visore VR.

LEGGI ANCHE: Intel sta sviluppando un PC indossabile per la realtà virtuale

In questo modo secondo i progettisti, le sensazioni durante la realtà virtuale sarebbero notevolmente amplificate, dato che invece di schiacciare un pulsante e muovere un sensore per effettuare i movimenti, saremo letteralmente in grado di muovere la nostra mano. Un ambizioso progetto che al momento è solo un prototipo, viene da chiedersi quale sarà il passo successivo.

Fonte: Engadget
  • Questa si che è innovazione! E sono bastati 40 anni (quaranta) per produrre UN ALTRO prototipo 😀
    https://en.wikipedia.org/wiki/Wired_glove

  • Simone Bonfrate

    Ora se qualcuno troverà il modo di implementre con il visore project tango, il vr sarà devastante