9-hours hotel capsule

Gli hotel a capsule giapponesi si fanno eleganti (video)

Leonardo Banchi - Sarà sufficiente un design moderno per importare questa usanza nei paesi occidentali?

Gli hotel a capsule non sono una novità per il popolo giapponese. Questi alberghi, il cui concetto è invece completamente estraneo alla concezione occidentale, sono infatti piuttosto diffusi nel paese del sol levante, poiché permettono di ottimizzare spazi e costi in favore dei pernottamenti fuori casa dei lavoratori.

In essi, le tradizionali camere d’albergo sono sostituite da piccoli cubicoli, delle dimensioni sufficienti a contenere appena il materasso per il riposo notturno e, generalmente, un televisore. Tutte le altre necessità, come i bagni o lo spazio per riporre il proprio bagaglio, sono rimandate ad aree comuni a disposizione dei clienti.

LEGGI ANCHE: In questo hotel giapponese vi accolgono dei robot

Fino ad ora, questo tipo di alberghi è rimasto esclusiva del Giappone, e dedicato esclusivamente a viaggiatori desiderosi di spendere poco per il proprio pernottamento. L’obbiettivo della catena Ninehours, però, è quello di ridisegnare la loro immagine, liberandoli dal loro aspetto “low-cost” e rendendoli appetibili anche a clienti più esigenti e, magari, al pubblico occidentale.

Gli hotel a capsule Ninehours sono caratterizzati da un design minimale, che rende l’utilizzo di ogni area chiaro fin da subito. Dopo aver effettuato il check-in e pagato il conto, il cliente entrerà in possesso di una chiave, che gli consentirà di accedere alla propria capsula e all’armadio nel quale riporre i propri beni. Ad ogni piano sono poi posizionati i bagni per i clienti, ai quali la catena metterà a disposizione tutto il necessario per lavarsi ed asciugarsi.

Le capsule sono poi fornite di un piccolo sistema di intrattenimento, composto da un televisore e da un pannello che permetterà all’occupante di controllare le luci e il condizionamento dell’aria, e di impostare la sveglia per il giorno successivo.

La catena prende il nome dal tempo che viene concesso ad ogni cliente per utilizzare la propria capsula: dopo nove ore, infatti, sarà necessario procedere al check-out, anche se si prevede di utilizzare il servizio per più notti consecutive.

Il video a seguire vi mostrerà nel dettaglio l’aspetto elegante dell’albergo, assieme alle tecnologie utilizzate per coniugare il risparmio di spazio con la sensazione di trovarsi, comunque, in un luogo capace di donare un riposo confortevole ai propri clienti. Sarà sufficiente tutto questo, secondo voi, perché questo tipo di albergo possa farsi largo all’interno della società occidentale? Fatecelo sapere nei commenti!

  • Marostyle

    riflettendo sulla societa` occidentale la vedo difficile, bisognerebbe vedere le fasce di prezzo dell’affitto della camera imho