6-screwdriver-powered-ex-vehicle-1

I 7 veicoli ecologici più strani al mondo (foto)

Leonardo Banchi

Il petrolio scarseggia sempre di più, i prezzi della benzina continuano a salire e c’è quindi sempre più bisogno di trovare un modo ecologico per alimentare i nostri autoveicoli.

Questo pensiero, che inizia adesso a portare alla diffusione delle automobili elettriche, non è però particolarmente innovativo, e durante gli anni passati ha dato vita anche a creazioni decisamente originali e discutibili: ecco i veicoli ecologici più strani al mondo.

LEGGI ANCHE: Tesla Model M: il concept di una moto elettrica del produttore americano

Il water a motore

1-toto-toilet-bike-neo-1

Quale tratto estetico distintivo aggiungere ad una moto il cui motore viene spinto da “residui animali”? I creatori della Toilet Bike Neo non hanno avuto dubbi: niente di meglio che sostituire la sella con un bianchissimo water!

L’auto più sveglia del mondo

2-coffee-powered-carpuccino-1

Se ogni mattina avete difficoltà a svegliarvi, ed il caffè rappresenta il vostro carburante quotidiano, forse avete appena trovato l’auto che fa per voi: una Volkswagen Scirocco del 1988, opportunamente modificata per alimentarsi con del caffè.

Il principale neo dell’automobile, comprensibilmente soprannominata “Carpuccino”, è però l’autonomia: vi servirà infatti un chilo di caffè per compiere meno di 5 chilometri.

Il razzo elettrico

3-8-wheeled-eliica-electric-car-2-1

La prima auto elettrica della lista non porta con sé un look meno originale dei suoi predecessori: la giapponese Eliica, infatti, è stata costruita con l’idea di battere il record di velocità su strada, e per adattarla allo scopo le è quindi stato conferito un aspetto.. particolare!

8 ruote e una forma decisamente azzardata, però, le hanno permesso di raggiungere la soglia di 370 km/h.

L’arcobaleno semovente

4-self-driving-stained-glass-car-1

Dimenticate tutto ciò che sapete delle automobili tradizionali: la ZZZ car non ha volante, parabrezza, e nemmeno sedili: il suo unico scopo, infatti, non è quello di portarvi al lavoro, ma semplicemente quello di ospitare un ampio materasso per garantirvi il sonno.

Presentata dal designer Dominic Wilcox al London Design Festival, quest’auto è destinata a rimanere un concept.. almeno fino a quando le auto a guida autonoma non diventeranno una realtà!

Mai più ostacoli sulla via

5-russian-chainsaw-bike-1

Per le persone originali che non amano le auto, ecco pronta una ottima alternativa: direttamente dalla Russia, questa bicicletta presenta una seconda catena, collegata alla ruota anteriore, che durante la marcia provvederà a muovere una motosega posta proprio di fronte al veicolo.

Non è chiaro il motivo di questo particolare accessorio, ma siamo pronti a scommettere che ben pochi passanti oseranno tagliarvi la strada!

Un veicolo “Black & Decker”

6-screwdriver-powered-ex-vehicle-1

 

Un’altra alternativa alle automobili, il cui metodo di propulsione rischia di far impallidire ogni precedente: qualora foste disposti ad assumere la scomoda posizione che vedete in foto, infatti, sappiate che per muovere questo EX Vehicle avrete bisogno di due avvitatori elettrici: saranno loro, infatti, a far girare le ruote per garantirvi ben 30 chilometri orari di velocità.

La bici per gli amanti degli animali

7-poopy-cat-bicycle-2-1

Per una volta, ciò che contraddistingue un veicolo della lista non è il carburante che lo spinge, ma l’aspetto e lo scopo per il quale è stato creato. Questa bicicletta personalizzata, infatti, è stata creata dal trentenne Thomas Vles, che lungo il viaggio di 482 chilometri percorso per andare da Amsterdam a Londra non ha potuto rinunciare ai suoi due gatti, Mushi e Cheesy.

La pedalata, infatti, è stata fatta per celebrare il lancio nel regno unito di PoopyCat, la lettiera fatta con materiali riciclati prodotta dalla compagnia fondata da Vles. Doppiamente ecologica!

Via: Engadget
  • Wornairz

    Solo io trovo fighissima la Eliica? Sembra molto futuristica 😀