Microsoft-final-logo-3-1280x679

Microsoft fonda Philantropies, l’associazione per aiutare gli emarginati digitali

Andrea Centorrino

In Microsoft l’impegno sociale non è una novità: sappiamo bene che uno dei fondatori ha creato una delle più grosse associazioni filantropiche del mondo, ovvero la Bill & Melinda Gates Foundation. Per onorare questi intenti, la società di Remond ha da poco fondato Microsoft Philantropies, che si pone l’obiettivo di aiutare le persone che non hanno i mezzi per accedere a strumenti tecnologici.

Microsoft investirà soldi (circa 75 milioni di dollari nei prossimi tre anni) e tecnologie in partnership che possano permettere a segmenti più ampi della popolazione mondiale di accedere agli strumenti tecnologici: si va dalla mera fornitura di connettività, ai più complessi sistemi per lo sviluppo cloud, passando ovviamente per l’istruzione digitale di giovani e meno giovani.

LEGGI ANCHE: Le scarpe di Ritorno al Futuro II saranno in vendita in edizione limitata nel 2016

A dirigere la nuova società ci sarà Brad Smith, già responsabile legale di Microsoft. Pensate che Microsoft Philantropies possa portare dei benefici tangibili a queste persone? I campi di interesse sono validi, o dovrebbe concentrarsi su altro?

Via: WM Power UserFonte: Microsoft Blog